Scafata di fave umbra by Chef Marco Silvestri

Un piatto con un legume di stagione, sano, nutriente e gustoso

0
2060
Scafata di fave umbra
Scafata di fave umbra
La scafata di fave umbra, si prepara solitamente quando le fave diventano troppo dure e consistenti da non essere più consumate a crudo. Dopo i tonnarelli con le fave, il nostro Chef Marco Silvestri ci propone una ricetta tipicamente umbra e risalente alla tradizione gastronomia contadina. Un piatto della classica dieta mediterranea e facile da preparare.

Scafata di fave umbra Ingredienti per 6 persone, (piatto unico)

-3 kg di fave
-200 gr di pancetta
-500 gr di grasso di prosciutto crudo  e cotenna di maiale 
-2 pomodori
-2 cipolle, lattuga e aglio, q.b
-olio extravergine di oliva q.b
-½ peperoncino
-50 gr di mentuccia romana o maggiorana
-brodo vegetale q.b
-pane casereccio raffermo q.b

Preparazione della scafata di fave umbra

-1 Preparare un battuto con il grasso del prosciutto, aglio, peperoncino,  menta romana o maggiorana.
-2 Soffriggere con olio e pancetta tagliata a dadini.
-3 Aggiungere le fave sbucciate, 1 bicchiere di acqua e ½ dado vegetale, oppure 1 mestolo di brodo vegetale, lasciando cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa.
-4 Unire le cotiche (parzialmente lessate in precedenza), le cipolle tagliate a pezzi, le foglie di lattuga ed i pomodori spellati e tagliati grossolanamente privati dei loro semi.
-5 Lasciare cuocere per più di 1 ora, fino a completa cottura delle fave, allungando, se necessario, con acqua calda per conservare sempre una quantità di brodo sufficiente per inzuppare il pane.
-6 Nel frattempo affettare il pane e accomodarlo a strati nella zuppiera o a scelta nei piatti fondi dove si verserà la zuppa.
-7 Lasciare riposare per circa 10 minuti e servire.

Altre ricette dello Chef Marco Silvestri

-tonnarelli con le fave
-pasta alla carbonara
-scaloppine al tartufo
-torta al testo umbra
-mousse di fragole
-risotto agli asparagi
-frittura di calamari