Piove? Più cultura e meno supermercato

Week end di brutto tempo? In Umbria esistono tanti luoghi da visitare, invece di rinchiudersi nel solito supermercato

0
1629
piove
piove

In Umbria come del resto in tutta Italia, sono presenti molti luoghi al coperto interessanti ed istruttivi da visitare, adatti a grandi e bambini. I vantaggi del vedere un museo o un luogo particolarmente insolito sono tanti: ci si arricchisce culturalmente, si vede qualcosa di nuovo o di sconosciuto, ci si estranea dalla solita routine consumistica, (a costi molto contenuti).

(Diciamolo chiaro, quando piove ci si rifugia nel supermercato più grande per fare una passeggiata tra negozi e scaffali che straboccano di ogni ben di Dio  e si finisce poi per acquistare un qualcosa di inutile o per soddisfare le pressanti richieste dei bambini).

Cosa vedere in Umbria,  vi suggeriamo dei  luoghi al coperto da poter visitare

La Villa dei Mosaici di Spello, (PG), è un complesso museale ove si possono ammirare dei bellissimi mosaici di una villa romana. E’ una struttura al coperto con una sala multimediale sulle abitudini quotidiane degli antichi Romani e che presenta la villa ricostruita in 3d. Articolo correlato

Adatto anche per bambini dai 6 anni in su.

Indirizzo: Spello, loc. Sant’Anna.
Orari: Aprile/Maggio/Settembre 10.30-12.30, 15.00-17.00; Giugno/Agosto 10.30-12.30, 16.00-18.00
Chiuso il lunedì. Gli altri mesi dell’anno su prenotazione.
Biglietto: 5.00 €
Telefono: 0742 302239

 

Museo delle Mummie di Ferentillo, (TR), è un museo particolare in quanto è possibile vedere un interessante fenomeno di mummificazione umana, adatto per appassionati di scienza e di medicina. Articolo correlato

Adatto per ragazzi di almeno 14 anni.

ndirizzo via della Rocca, località Precetto, Ferentillo-Tr-.
Orari Da ottobre a marzo: 9,30 – 12,30 / 14,30 – 18. Da aprile a settembre: 9 – 12,30 / 14,30 – 19,30. Da novembre a febbraio: 10 – 12,30 / 14,30 – 17. Biglietto 3 € intero; 2,50 € per gruppi con più di quindici persone; 2,00 € per gruppi scolastici.
Telefono 335 6543008.

 

Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria (MANU) E’ ubicato in uno dei più antichi quartieri del centro storico, nello splendido contesto architettonico di San Domenico. L’edificio è il complesso religioso più grande dell’Umbria. Si possono vedere moltissimi rperti archeologici della civiltà etrusca e romana.

Adatto anche a bambini dai 6 anni in su.

Indirizzo Piazza Giordano Bruno, 10 – Perugia
Orari Feriali e festivi 8.30 – 19.30. Lunedì: apertura ore 10.00. Chiuso il 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio.Biglietti: è possibile acquistare, presso una qualsiasi delle biglietterie dei musei, la Card Perugia Città Museo (www.perugiacittamuseo.it/it/card-perugia-citta-museo.html) con agevolazioni per la visita ai musei della città.
Telefono 075 5727141

 

Museo di San Venanzo, (PG), è nato per dare rilievo ai tre vulcani che 265.000 anni fa si sono formati a San Venanzo. Si sviluppa su tre piani e offre vari percorsi di visita. Le tematiche e le collezioni ospitate permettono di approfondire gli aspetti vulcanologici, paleontologici e archeologici (Antiquarium) del territorio di San Venanzo.

Adatto anche per bambini dai 7 anni in su

Indirizzo Piazza Roma 1, San Venanzo.
Orari Da marzo a settembre: tutte le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Telefono 075 875482.
Biglietto 5 €, visita guidata

 

Il Museo di Narni si trova nella sede ristrutturata del gentilizio Palazzo Eroli, con tecniche d’illuminazione d’avanguardia, espone materiale archeologico per la comprensione dell’evoluzione del territorio, dalla preistoria al medioevo compreso, ed opere d’arte pittorica e scultorea fino al XVIII secolo, tra cui spiccano un’Annunciazione di Benozzo Gozzoli e la tavola Incoronazione della Vergine del Ghirlandaio. E’ possibile ammirare anche una mummia egizia, con tanto di sarcofago finemente decorato.

Adatto anche per bambini dai 10 anni in su.

Indirizzo via Aurelio Saffi, Narni.
Orari Nei mesi da aprile a giugno e nel mese di settembre: 10,30-13,00 / 15,30-18,00.
Luglio-agosto: 10,30-13,00 / 16,30-19,30.
Da ottobre a marzo, venerdì, sabato, festivi e prefestivi: 10,30-13,00 / 15,00-17,30.
Telefono 0744 717117

 

Il museo archeologico di Spoleto è aperto nel 1985, il Museo Archeologico Statale di Spoleto occupa l’ex monastero di S. Agata.
Il complesso monumentale è costruito sulle strutture del teatro romano e ne riutilizza in parte materiali e murature. Recentemente riallestito, il museo documenta il processo di formazione del centro urbano di Spoleto, fino alla fase municipale, e i suoi rapporti con il territorio circostante.
La visita al museo si conclude con quella ai resti del teatro romano, riportati alla luce tra XIX e XX secolo, in seguito agli scavi condotti dall’archeologo spoletino Giuseppe Sordini.

Adatto anche a bambini 7 anni.

Indirizzo: Spoleto, via di Sant’Agata 18/A
Orari: Tutti i giorni 8.30-19.30
Biglietto: 4.00 € intero, 2.00 ridotto
Telefono:0743 223277