[VIDEO INCANTO] Fonti del Clitunno, (PG)

A pcchi chilometri da Foligno, uno spettacolo della natura

0
649
Fonti del Clitunno
Fonti del Clitunno

Le Fonti del Clitunno si trovano proprio lungo la vecchia strada Flaminia, a Campello sul Clitunno, (PG), si tratta di un gioiello della natura, delle sorgenti che alimentano l’omonimo fiume.

Qui si viene rapiti dalla bellezza di un limpido specchio d’acqua dai colori intensi e cangianti che variano a seconda delle stagioni e dell’ora del giorno, (dal 2011 questo magico luogo è patrimonio mondiale dell’UNESCO).

Un cenno di storia delle Fonti del Clitunno

Le acque del Clitunno per molti secoli scesero disordinate nella pianura, finché, con il prosciugamento del lago Clitorio, esse furono regolate e perfino fatte passare al di sotto della Marroggia. Le sorgenti erano così copiose da formare subito un grande fiume navigabile fino a Roma, proseguendo con il Tevere.
Nel 440 d.C. un tremendo terremoto, che durò sei mesi, disperse gran parte delle vene: tuttavia ancora oggi il Clitunno è tra le più copiose sorgenti dell’Umbria, con 1500 litri al secondo.