Tagliatelle fatte in casa ai Porcini by Chef Marco Silvestri

Un piatto di stagione con i -tesori del bosco-

0
550
tagliatelle ai funghi porcini
tagliatelle ai funghi porcini
E’ giunto il fatidico momento della nascita e della raccolta dei funghi porcini che crescono nelle colline e nei pendii della nostra Umbria. Sono tanti gli appassionati che si dilettano in questa attività per poi degustarli in diversi modi.
In Umbria, precisamente a Pianello di Perugia, fra la prima e la seconda decade di agosto, ogni anno si svolge la Sagra del Fungo, dove si possono degustare ottime pietanze a base di funghi, tra queste è molto apprezzato  il piatto delle tagliatelle ai funghi porcini.
Oggi lo Chef Marco Silvestri ci propone una ricetta classica: tagliatelle fatte in casa con i funghi porcini, un piatto della tradizione contadine umbra e del centro Italia in genere, proprio come facevano le nostre nonne e le nostre mamme.
La differenza di gusto fra le tagliatelle -casarecce- e quelle di tipo industriale è notevole, vale la pena perdere un po’ di tempo per prepararle con le vostre mani, il vostro palato ve ne sarà sicuramente grato!
TAGLIAITELLE FATTE IN CASA AI FUNGHI PORCINI INGREDIENTI PER 4 PERSONE
PER LE TAGLIATELLE ALL’UOVO
-250 gr di farina 00
-2 uova grandi e fresche (circa 70 g l’una)
-1 cucchiaio di acqua
PER IL CONDIMENTO AI FUNGHI PORCINI
-500 gr di funghi porcini freschi
-50 gr di olio extravergine di oliva
-10 g di prezzemolo fresco
-2 spicchi di aglio
-250 cl di brodo vegetale
-sale q.b.
-pepe nero macinato a piacere
TAGLIATELLE FATTE IN CASA PROCEDIMENTO
-1 Nella ciotola di una planetaria munita di frusta versa la farina, le uova e aziona la planetaria a velocità media fino a quando l’impasto sarà omogeneo.
-2 Spegni la planetaria, quindi trasferisci l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e conferisci all’impasto una forma sferica.
Ora puoi tirare la pasta: imposta gradualmente uno spessore inferiore, facendo 2 o 3 passaggi ogni volta che riduci la misura; puoi scegliere di ottenere sfoglie molto sottili (come ho fatto io) o un po’ più spesse. Se la sfoglia dovesse stracciarsi o bucherellare durante un passaggio, significa che è troppo umida: ripiegala, passala nella farina e poi di nuovo tra i rulli.
-3 A questo punto, hai ottenuto una sfoglia resistente e molto sottile; smonta dalla planetaria il rullo stendi pasta e monta la trafila apposita per le tagliatelle: passa ogni sfoglia ottenuta nel rullo e ottieni così in un attimo tagliatelle perfette!
PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO AI FUNGHI PORCINI
-1 Pulisci per bene i funghi porcini, grattando via con un coltellino la terra dalla base del fungo. Con una piccola spazzola dalle setole molto morbide, spazzola i funghi cercando di eliminare tutta la terra che vi è attaccata e in ultimo sciacquali velocemente sotto un getto di acqua corrente fredda.
-2 Non lasciare mai i funghi in ammollo nell’acqua, altrimenti ne assorbirebbero troppa, come le spugne, rovinandone il sapore. Quando avrai pulito tutti i funghi porcini, tagliali a fettine dello spessore di 3-4 mm.
-3 Metti in una capiente padella l’olio extravergine e l’aglio schiacciato e quando sarà ancora chiaro, unisci i funghi e lascia cuocere a fiamma media per massimo 10 minuti, aggiustando di sale.
-4 Preleva dalla padella 1/3 dei funghi e tienili da parte. Aggiungi in padella un po’ di prezzemolo tritato e spegni il fuoco.
-5 Unisci ai funghi tenuti da parte poco brodo e frulla con un frullatore ad immersione; versa la crema di funghi appena ottenuta in padella, aggiusta di sale e di pepe e unisci un filo d’olio extravergine di oliva.
-6 Metti a bollire una pentola di acqua salata; lessa le tagliatelle, scolale al dente e uniscile al condimento di funghi porcini, facendo amalgamare il tutto. Le tue cremose tagliatelle ai funghi porcini sono pronte per essere gustate.