Oroscopo 2020

L'anno brillante del cielo di Diamante

0
4928
oroscopo 2020 umbria oggi

Il 2020 si preannuncia un anno molto movimentato dal punto di vista astrologico.

Sarà un anno tutt’altro che cheto. Anzi – ma questo ce lo confermeranno solo gli eventi – con buona probabilità sarà un anno che verrà ricordato nei libri di storia a causa degli avvenimenti epocali che accadranno nel corso dei suoi 12 mesi.

L’anno prenderà il via con un evento davvero straordinario, la perfetta congiunzione di Plutone e Saturno,  entrambi a 21 gradi del Capricorno. Ciò significa che gli sconvolgimenti profondi che avverranno in questo periodo saranno destinati a durare.  Nello specifico, per i primi tre mesi dell’anno e successivamente da luglio a dicembre, la congiunzione sarà triplice, ovvero in Capricorno si troveranno Giove, Saturno e Plutone contemporaneamente anche se non perfettamente allineati sugli stessi gradi.

Altra caratteristica di questo 2020 sarà il transito di Giove in Capricorno. A dire il vero, il pianeta dell’abbondanza e della buona sorte è già entrato nel più tenace dei segni di Terra a fine 2019 (il 3 dicembre) e vi rimarrà fino al 19 dicembre 2020.

La natura di questo transito porta “costrizione”, “l’imposizione di regole”, quindi si troveranno a proprio agio tutti i segni di Terra ed i segni d’Acqua, Scorpione e Pesci (in sestile), per loro natura “dipendenti”, che troveranno ordine in questa energia così forte. Transito critico invece per il Cancro che, pur essendo un segno d’Acqua, vedrà Giove opporsi direttamente al proprio cielo. Ne soffriranno inoltre i segni caratterizzati da una spinta verso la libertà, quindi i segni d’Aria e quelli di Fuoco.

In linea generale Giove, dopo quasi un anno di quadratura, entrerà in questo modo in sestile con Nettuno in Pesci. I due pianeti si influenzeranno a vicenda. Il primo darà regole al secondo, portatore di grandi spinte emozionali; il secondo ammorbidirà il primo, rendendolo meno rigido e temperando la tendenza alla pragmaticità con un’elevazione di carattere spirituale.

Terzo evento astrale che caratterizzerà questo 2020 sarà la fine (temporanea) del transito di Saturno in Capricorno ed il suo ingresso in Acquario. Il passaggio è previsto per il 24 marzo. Qui il Maestro della Soglia transiterà, compiendo un anello retrogrado, fino al 2 luglio per poi rientrare in Capricorno fino al 16 dicembre.

Nell’ultimo dei segni d’Aria, il Maestro del tempo si troverà in posizione di quadratura rispetto ad un altro pianeta potente, Urano che è in transito in Toro. Ne vedremo quindi delle belle. E’ come se il vecchio mondo entrasse in rotta di collisione con il nuovo. Chi dei due riuscirà ad averla vinta è difficile prevederlo in maniera universale.

Sicuramente, i segni messi più sottotorchio saranno quelli della Croce Fissa, ovvero AcquarioToroLeone e Scorpione.

Inoltre, tra l’11 agosto del 2020 e l’11 gennaio del 2021 gli effetti del transito uraniano saranno amplificati dalla retrogradazione del pianeta tra il 6° ed il 2° del segno del Toro. Il transito influenzerà sia i singoli soggetti che la collettività.

Ci saranno cambiamenti irreversibili a livello mondiale. C’è da attendersi eventi improvvisi che lasceranno il segno.

Riassumiamo quindi  la mappa della posizione dei pianeti lentiPlutone in Capricorno;  Giove in Capricorno fino all’inizio di dicembre.

Saturno in Capricorno fino a fine marzo e da luglio a dicembre; sconfinerà in  Acquario dal 24 marzo al 2 luglio. Urano in Toro e Nettuno in Pesci.

Passiamo quindi a vedere i transiti dei pianeti cosiddetti veloci. Il loro passaggio nei segni, oltre ad influenzare i nati sotto lo spicchio di cielo indicato, andrà a creare congiunzioni particolari che influenzeranno in determinati periodi sia i singoli che la collettività.

Marte, detto anche l’astro della Guerra, è un pianeta il cui raggio influenza la capacità di azione. Esso rappresenta la Volontà che si trasforma in azione.

Il pianeta rosso inizierà l’anno in Scorpione e lo terminerà in Ariete. Non godranno quindi del suo passaggio Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine e Bilancia. Il segno in cui sosterà più a lungo sarà l’Ariete, peraltro spicchio di cielo che è suo domicilio.

Nello specifico Marte, a causa di una lunga retrogradazione, rimarrà nel primo dei segni di Fuoco per circa 6 mesi, dal 28 Giugno 2020 al 6 Gennaio 2021. E qui, se ne vedranno ancora delle belle, soprattutto perché Marte entrerà in rotta di collisione con Giove in Capricorno.

La quadratura stimolerà fortemente tutti i segni della Croce Cardinale, ovvero ArieteCancroBilancia e Capricorno.

Passiamo quindi a Venere, l’astro dell’amore, la cui azione primaria rappresenta la Rinascita e la passione.

Venere inizierà l’anno in Acquario. Il segno in cui sosterà di più, a causa del moto retrogrado (dal 14 Maggio al 25 Giugno) sarà quello dei Gemelli, dove rimarrà dal 3 aprile al 7 agosto. Questa lunga sosta non permetterà a tutti i segni dello Zodiaco di ospitarla. Finirà infatti l’anno in Sagittario e non toccherà per nulla Capricorno Acquario e Pesci.

I quattro mesi in Gemelli andranno ad influenzare in maniera forte i segni della Croce Mobile, ovvero Pesci, Gemelli, Vergine e Sagittario.

Mercurio, il Messaggero degli Dei, ma anche l’astro che influenza il pensiero e la comunicazione, andrà a toccare come sempre tutti e 12 i segni dello Zodiaco, così come farà il Sole. I due astri non si distanziano infatti mai di più di 30 gradi. L’anno inizierà per lui in Capricorno. Le retrogradazione tipiche del pianeta influenzeranno particolarmente i segni d’Acqua: PesciScorpione e Cancro.

Nello stilare un oroscopo annuale va tenuto conto anche di altri elementi che non si riferiscono propriamente a dei corpi celesti, ma a dei centri di rilevanza energetica.

I principali sono Lilith, la Luna nera e i Nodi lunari.

Lilith o Luna Nera rappresenta alcuni lati oscuri dell’animo umano, ma anche di un popolo nel suo cammino di evoluzione. delinea il centro delle pulsioni inconsce e della componente individuale di ogni persona. Nel tema natale di una persona rappresenta il modo in cui questa esprime la propria passionalità ed il proprio erotismo.

All’inizio di questo 2020 la luna nera si troverà in Pesci, ma il 23 gennaio transiterà in Ariete dove rimarrà fino al 28 ottobre. Lilith terminerà quindi l’anno in Toro. Quando la Luna nera transita in un segno sprona i nati sotto quel segno a tirare fuori la loro parte più segreta e nascosta. Quindi si troveranno a far i conti con Lei in maniera positiva Pesci, Ariete e Toro.

Dovranno invece fare molta attenzione alle pulsioni più intime i nati agli ultimi gradi di Gemelli, Vergine e Sagittario; i nati in Cancro, Bilancia e Capricorno e i nati ai primi gradi di Leone, Scorpione e Acquario.

Per quanto riguarda i nodi lunari. Essi rappresentano i punti in cui l’orbita della Luna attraversa l’eclittica, ovvero il cerchio percorso dal Sole nel suo apparente moto annuo. Il punto di intersezione a Nord è detto Nodo Nord; il punto di intersezione a Sud è detto Nodo Sud.

Il Nodo Nord (Rahu) rappresenta le opportunità di crescita, di miglioramento; il Nodo Sud (Ketu) rappresenta i nodi da sciogliere perché l’anima possa evolvere nella ruota della vita (Samsara).

Nei primi 6 mesi dell’anno (dal 1 Gennaio al 4 Giugno 2020) i Nodi Lunari si troveranno sull’asse Cancro-Capricorno.

La tendenza dei nati in questo periodo e dell’umanità in generale sarà dunque quella di abbandonare la rigidità e di lasciare spazio alle emozioni. Nella seconda parte dell’anno i nodi si troveranno invece sull’asse sull’asse Gemelli-Sagittario, quindi la tendenza sarà quella di superare la razionalità fine a se stessa e di lasciare più spazio all’istinto.

Per ora è tutto, se volete leggere le  mie previsioni astrologiche 2020, segno per segno le trovate qui