Intervista al Vice Sindaco di Foligno

Riccardo Meloni, il "veterano" della Giunta-Zuccarini, l'uomo giusto al posto giusto

0
1136

“Riccardo Meloni, impiegato di banca, papà di un maschietto, in politica da una ventina di anni, attualmente Vice Sindaco della città di Foligno, racconti cortesemente ai nostri lettori la sua storia politica in Forza italia.”

“Sono entrato in Forza Italia quando Berlusconi ebbe la brillante idea di costituire il PDL, un unico partito di centro destra in cui convivevano tante anime, poi sappiamo come sono andate le cose a livello nazionale. A Foligno, forse in virtù del fatto che abbiamo fatto sempre l’opposizione insieme c’è molta coesione nel centro destra e le differenze tra i vari partiti ci sono ma non sono cosi marcate come in parlamento, il bene della città ci unisce graniticamente.”

“Lei e’ la prova tangibile che Forza Italia e’ un partito che fa da fondamentale collante per un centro destra coeso e vincente, ha una bella resoonsabilita’ per il futuro…”

“Penso che l’esperienza di Foligno possa insegnare che almeno in Umbria si vince se tutto il centro destra va unito, in questo caso siamo imbattibili, spesso se si va divisi si perde, i responsabili regionali lo hanno capito, a volte ci sono personalismi locali che diventano boomerang, a Foligno siamo stati tutti bravi a marciare uniti e coesi e i risultati sono stati una vittoria schiacciante dopo oltre 70 anni.”

“Cosa le ha insegnato la sua esperienza quale Consigliere nel Comune di Foligno, per tanti anni, all’opposizione?”

“Tutto. Credo che fare opposizione sia una bella scuola per essere pronti a governare”

“Ed ora quali sono I suoi progetti per le sue deleghe?”

“Bhe le responsabilità sono tante, sono il Vice Sindaco e pertanto sono a stretto contatto con il Sindaco Zuccarini che desidero ringraziare pubblicamente per la fiducia e la considerazione, inoltre sono numerose le deleghe rilevanti, dai lavori pubblici che dovranno essere il fiore all’occhiello dell’amministrazione, alle partecipate che dovranno essere gestite con maggiore efficienza, e quant’altro. Il lavoro non mancherà di certo.”

Qualche voce della opposizione sembrerebbe reputare come un azzardo il ruolo di assessori a persone molto giovani…”

“Assolutamente no, è necessario avere persone giovani capaci con idee innovative, credo che la giunta del Sindaco Zuccarini, sia un mix ben amalgamato, competente e con tanta voglia di fare.”