Cheesecake al torrone by Chef Marco Silvestri

Buonissimo per Natale

0
69

PER LA BASE

BISCOTTI SECCHI 200 gr

BURRO 100 gr

PER LA CREMA

FORMAGGIO FRESCO SPALMABILE 250 gr

PANNA FRESCA LIQUIDA 300 gr

GELATINA IN FOGLI 12 gr

TORRONE BIANCO 250 gr

GOCCE DI CIOCCOLATO 80 gr

PER DECORARE

ZUCCHERO SEMOLATO q.b.

 

Per la base, tritate i biscotti secchi. Potete frullarli in un mixer oppure aiutarvi con il fondo di un bicchiere in una ciotola. Sciogliete il burro dolcemente, in un pentolino a fiamma bassa, oppure per qualche secondo in microonde. Amalgamate bene i biscotti con il burro.

Rivestite uno stampo con cerniera rimovibile con della carta da forno. Ricoprite la base con il mix di biscotti e burro, compattando con il dorso di un cucchiaio.

Mettete la vostra base in frigo per almeno 1 ora.

Per la crema, lasciate in ammollo dei fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda .

Strizzatela e scioglietela in 30 ml di panna riscaldata in un pentolino. Mescolate la panna con la gelatina al formaggio fresco. Montate con le fruste elettriche la dose restante di panna insieme allo zucchero a velo.

Incorporate la panna montata al resto della crema . Tagliate finemente il torrone con un coltello affilato, poi unitelo alla crema insieme alle gocce di cioccolato. Mescolate delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto. Versate la crema sulla base di biscotto e lasciatela riposare in frigo per almeno 3 ore.

Guarnite la superficie con uno strato di caramello.

Versate lo zucchero semolato un cucchiaio alla volta in un pentolino e fatelo sciogliere lentamente a fuoco basso  senza mescolare ma muovendo lentamente il pentolino. Ottenete la quantità desiderata e versatelo sulla crema per decorare.

Consigli

Utilizzate il torrone che preferite, è ottimo anche quello al cioccolato. Per rendere la cheesecake ancora più gustosa, aggiungete della granella di nocciole o di pistacchio, nella crema o in superficie.

Conservazione

Potete conservare la cheesecake al torrone per 3 o 4 giorni in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico. In alternativa potete anche dividerla in mono porzioni e congelarla in freezer.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social