Baccalà alla Perugina by Chef Marco Silvestri

Dalla tradizione alla tavola, per la vigilia ma non solo...

0
256

Ingredienti per 4 persone

500 g di baccalà

500 g pomodori maturi Ricette con Pomodori

1 spicchio di aglio Ricette con Aglio

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva con Olio d’oliva

400 ml di acqua calda

Olive nere taggiasche q.b

Pinoli q.b.

Uvetta q.b.

 

 

Preparazione

Tagliate il baccalà (che avrete fatto ammollare per 24-36 ore, in base alla sua grandezza) in tranci e affettate i pomodori in pezzi regolari.

In un tegame, fate imbiondire l’aglio nell’olio per pochi minuti; quando sarà dorato, eliminatelo e aggiungete le olive, i pinoli e l’uvetta precedentemente ammollata.

Cuocete per pochi minuti, aggiungete i pomodori e fate insaporire.

Unite 400 ml di acqua calda, un pizzico di pepe e proseguite la cottura per 20 minuti.

Infarinate nel frattempo i filetti di baccalà, e, in un altro tegame, soffriggeteli con un po’ d’olio.

Trasferite i tranci di baccalà nella padella con la salsa e pomodoro e continuate a fuoco basso per 30 minuti

Marco

 

Buon appetito

 

VINO IN ABBINAMENTO

Il vino giusto per il baccalà

Chi ha avuto modo di cucinarlo, saprà bene che il baccalà ha una caratteristica fondamentale che lo rende perfetto da abbinare ai più svariati ingredienti.

Il baccalà, come una spugna assorbe ed incorpora i sapori degli ingredienti con i quali viene cucinato ma allo stesso tempo rilascia il suo inconfondibile aroma al resto del piatto.

Grazie a questa sua caratteristica il baccalà a seconda di come viene cucinato, si può abbinare a vini rossi o bianchi.

Per i piatti meno elaborati e con dosi inferiori di grassi come il baccalà all’insalata, il vino bianco è la scelta migliore. Tra i bianchi possiamo consigliarvi senza dubbio un Vespaiolo o un Etna DOC.  Per le preparazioni “corpose” (vedi baccalà alla vicentina) un buon rosso come un Piedirosso o un Aglianico del Taburno sono delle scelte quasi obbligate per i campani  amanti del merluzzo sotto sale.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social