Lupi famelici in Umbria

Immagini crude ma frutto della natura

0
1335

Lupi in Umbria, alcune testimonianze

Da sempre, nell’ immaginario collettivo, il lupo rappresenta la paura e la crudeltà mentre il cerbiatto viene visto come simbolo di dolcezza e di fragilità.

Noi di Umbriaoggi.it non ci schieriamo con nessuno di questi animali ma ci atteniamo ai fatti che la natura ci presenta, nel suo normale intercedere verso la pura conservazione della specie.

Ci sono arrivate in redazione alcune segnalazioni di bikers che, finalmente liberi dalle costrizioni del lockdown, sono potuti risalire in sella delle loro amate bici.
Le foto che ci hanno inviato, scattate in questi primi giorni di semi-libertà, raccontano di cerbiatti completamente sbranati da lupi famelici, in zona Galgata e Cordigliano

Ci racconta Marco Pierosara, biker molto conosciuto in zona:
“Ho incontrato un lupo a tu per tu! Era a 10 metri da me…ci siamo guardati 10 sec e poi è saltato su per il greppo….Io ovviamente ho smesso di respirare per alcuni attimi!
È la seconda volta che ne vedo uno….bellissimo!molto grande ma magrissimo…”

Ricordiamo che il lupo, è un animale selvatico e dunque è consigliato mantenersi a distanza, normalmente però, essendo di natura un animale schivo, non tende ad attaccare l’uomo, non lo riconosce come possibile preda ma addirittura come una minaccia da cui allontanarsi velocemente, come ci conferma appunto anche la testimonianza dell’esperto biker Marco P.