Corciano la tipica città Medievale

La città ideale per chi ama respirare l'atmosfera del Medioevo

0
384
Corciano_Porta
Corciano_Porta

Inserito tra i borghi più belli d’Italia, Corciano, a dodici Km da Perugia, conserva intatte le caratteristiche del borgo medievale. Le origini del nome si fanno risalire ad un’antica leggenda che narra le gesta di Coragino, mitico compagno di Ulisse

La storia di Corciano

Le sue origini etrusco-romane sono documentate dal ritrovamento di una necropoli etrusca e dai numerosi reperti oggi raccolti presso la sede municipale. Nel XIII secolo si allea con Perugia e,seguendone le sorti, diviene libero Comune. il ritrovamento di due vasi cinerari, conservati all’Antiquarium del Palazzo Comunale, segnalano la presenza dell’uomo fra il IX e l’VIII secolo a.C., ma, alcuni frammenti di utensili con lama in selce e di vasi fanno pensare che la prima presenza dell’uomo in queste zone risalga al periodo Neolitico.

Il periodo rinascimentale fu molto fiorente per la cittadina, che si abbellì di caratteristiche costruzioni e pregevoli opere d’arte. Iniziamo la visita di questo storico borgo, entrando da Porta S. Francesco,  accediamo, in tal modo, al corso Cardinale Rotelli, la via principale del centro storico.

Cosa vedere a Corciano

Da non tralasciare il Palazzo del Comune, edificio cinquecentesco che, che un tempo, fu residenza dei duchi della Corgna, nobile famiglia perugina. La chiesa Santa Maria dell’Assunta del XIII secolo fu costruita sulle rovine di un sepolcro etrusco. Al suo interno vi è un importante altare con gonfalone di Benedetto Bonfigli. Ospita oggi un museo di Arte Sacra e custodisce all’interno una tavola ad olio dell’inizio del XVI del Perugino.

Un’altra tappa da non perdere per chi ama l’arte,sono i palazzi quattrocenteschi che caratterizzano la città, come Palazzo del Capitano del popolo e Palazzo dei Priori e della mercanzia. Questi due palazzi di stile prettamente  rinascimentale, furono, il primo, la sede della Magistratura e l’altro la sede del tradizionale mercato che ancora oggi si svolge. All’interno del Palazzo dei Priori e della mercanzia si possono ammirare numerose opere del famoso pittore “Il Perugino”.

Percorrendo la Via Pievaiola è possibile ammirare le splendide perle del territorio comunale di Corciano ricche, anch’esse di arte e storia: Capocavallo, Castelvieto, Chiugiana, Mantignana, Migiana, San Mariano e Solomeo.