Antonio Savino e quel Sogno sul Frecciarossa

Le emozioni di un ragazzo del sud che sta realizzando il suo Sogno di Lavoro in Umbria

0
945
Antonio SavinoStile MaMi
Antonio SavinoStile MaMi
Era un giorno di aprile del 2015, Marco Gubbiotti mi aveva chiesto di “prestare” il mio volto in occasione di uno stage formativo per la rasatura della barba con rasoio a -mano libera-, (se l’allievo-barbiere fa un errore, rischi di rimanere anche sfregiato), siccome sono un coraggioso e mi fido di Marco che mi fa la barba da oltre 20 anni, ho accettato, (magari poteva trattarsi di una allieva e anche carina).
Sono entrato nel negozio Stile MaMi e mi sono trovato davanti un ragazzetto con spiccato accento pugliese, (per capirlo servivano i sottotitoli alla pagina 777 del televideo), altro che bella allieva!
Dopo aver appreso l’arte del barbiere, Antonio Savino è rimasto in contatto con il suo Maestro che lo ha segnalato ad un -barber-shop- a Roma dove Antonio si è “fatto le ossa”. Marco Gubbiotti aveva intuito le capacità e le potenzialità di Savino e ha fatto quello che fanno le squadre di serie A, parcheggiano i giocatori promettenti in categorie inferiori per riprenderseli quando sono cresciuti e maturati.
Così è avvenuto, ora Antonio Savino lavora nel negozio Stile MaMi di Perugia, (ha migliorato il suo italiano) e insieme al veterano Daniele è un barbiere di punta di questa attività.
Antonio, per la sua bravura e professionalità, in questi giorni è stato mandato in “trasferta” a Monza per ottimizzare il negozio Just-B-Man, durante quel viaggio Perugia-Milano, Savino ha inviato un bel messaggio sia a “se stesso” che al suo Maestro Marco Gubbiotti che riporto integralmente.

Il Messaggio di Antonio Savino al suo Maestro

E dopo qualche anno eccomi qui. Si ragazzi sono proprio io non ci crederete quel ragazzo di borgata che un bel giorno decise di intraprendere questo mio percoso da Barbiere contro anche i miei genitori i quali sognavano un figlio laureato Avvocato Medico o Ingegnere. Oggi giorno 22 Novembre ore 5.13 mi trovo per la prima volta su questo Freccia Rossa in viaggio direzione Milano insieme a loro i miei unici e amati attrezzi da lavoro amici di tante battaglie.. Se il mio sogno si sta avverando e continua a prendere forma lo devo a tutte quelle persone che fin dal primo momento hanno creduto in me ma soprattutto a quelle che mi hanno sempre criticato perchè son quest’ ultime che nella vita ti fanno forte…
Marco Gubbiotti Pensavi mi fossi dimenticato di te?? Del mio unico maestro?? Noooo così non è….Sei speciale lo sai…Non smetterò mai di seguirti passo dopo passo perchè di cose da te non credo di poter mai smettere di imparare..
UN ABBRACCIO FORTISSIMO INOLTRE A TUTTO IL MIO ATTUALE STAFF SOPRATUTTO A LA MIA MAMMINA ADOTTIVA LA MILVAn(LA MIA FAMIGLIA) MI MANCHERETE IN QUESTI 3 GIORNI…
TORNO SUBITO…

La risposta del Maestro Marco Gubbiotti

Potrei emozionarmi … ma non lo faccio 😬😬😬siamo ancora al 15 % non smettere mai di sognare X lontano tu andrai e ricordati , posizione del tuo corpo ,movimento delle tue mani ,e la musica delle tue forbici non conoscerà limiti dal sud al nord passando X il centro poesia sarà ♥️♥️♥️♥️♥️♥️