UMBRIA: LE 8 MIGLIORI PIZZERIE

"Pizzerie eccellenti 2020", le umbre da non perdere secondo la guida di settore

0
355
pizza

Anche il mondo della pizza al piatto ha la sua specifica guida per consigliare al meglio i clienti-consumatori e per stimolare tali attività ad offrire una maggior qualità, servizio e gusto.

Questo progetto editoriale nasce e si diffonde online, ne segnala 8 in totale per l’Umbria, da Perugia ad Orvieto, una delle pizzerie segnalate figura anche tra le prime 100 cosiddette ‘Grandi’.

Un trend sempre in continua crescita ed evoluzione che, anche in un momento difficile come questo della pandemia (ancora non archiviata), non si è fermato. L’Umbria non è da meno rispetto ad altre regioni, con 8 pizzerie inserite in una ristretta cerchia. A certificarlo e’ quindi ‘50 Top Pizza’, la prima e più importante guida on-line di settore, giunta ormai alla sua quarta edizione. Un progetto editoriale dal successo globale che, anche per il 2020, conferma la struttura della guida mondiale con tre grandi classifiche: Italia, Europa e USA. Sono 343 le ‘Pizzerie Eccellenti 2020’ che gli ispettori hanno visitato in maniera accurata e in anonimato.

Le pizzerie umbre segnalate

Una delle principali novità di quest’anno è la suddivisione in tre categorie: le ‘Pizzerie Eccellenti’, tutte classificate pari merito al 101° posto, della nostra regione sono le seguenti:
‘Claudio Alvicolo’ (Orvieto), ‘Filo d’olio’ di Ponte Valleceppi (Perugia), ‘I Cento Passi’ – Officina di Pizza a Magione, ‘Il Paiolo’ di Perugia, ‘La Chiacchiera’ a Bevagna, ‘Non vedo l’ora’ a San Martino in Colle (Perugia) e ‘Officine Bartolini’ ancora a Perugia. Unica umbra tra le ‘Grandi Pizzerie’, quelle dalla posizione 100 alla posizione 51, Meunier Champagne & Pizza a Corciano che si piazza al 71esimo posto. Nessuna umbra tra le ‘Pizzerie Top’, quelle dalla posizione 50 fino al numero 1 (occupata quest’anno dalla casertana ‘I Masanielli’ di Francesco Martucci): ma ci si può anche accontentare per una regione non certo famosa in Italia per la pizza.

Tra le ‘Grandi’ pizzerie Così 50 Top Pizza descrive la pizzeria umbra tra le ‘Grandi’. A quasi tre anni dall’apertura, Meunier, Pizza & Champagne, a ridosso del centro commerciale Quasar di Corciano, ha oramai acquisito la sua identità: pizze gourmet abbinate a raffinate bollicine, l’unico locale ad osare tanto in Umbria. Pietro e Anna Chiara hanno così creato un ambito in cui è possibile sperimentare suggestioni sempre accattivanti, in cui non mancano mai le novità, come la gustosa e intrigante Apollo 11, spicchi golosi “dipinti” da una salsa provenzale di pomodoro alle olive Taggiasche e aglio rosso, pollo croccante, germogli di Aglione della Val di Chiana e maionese con cipolla rossa in agrodolce. La ricerca della materia prima e la costruzione del “piatto” sono i punti forti di un’offerta assai variegata, ma è l’impasto, modificato nell’idratazione e nella lievitazione nei mesi della “forzata chiusura”, ad essere il protagonista assoluto. Accanto a tutto ciò un ambiente di assoluta piacevolezza e una selezione di Champagne intelligente e a prezzi decisamente convenienti. “Occupare la posizione numero 71 a livello nazionale – dicono i tipi di Maunier – con un’offerta come la nostra, che riprende la tradizione italiana della pizza portandola in tavola con uno stile e una ricerca del tutto originali, rappresenta un ulteriore punto di partenza dal quale riprendere la scalata verso la cima”.