PERUGIA: “NOI VOGLIAMO IL LUNA PARK!”

La giusta protesta degli operatori del divertimento a cui si associano, in cuor loro, tutti i perugini

0
1076

Diventa triste e difficile pensare ad un Pian di Massiano privo dei consueti “baracconi”, o Luna Park, tra ottobre e novembre a Perugia.

Quelle tante luci, quei tanti colori e quei tanti suoni possono accendere il sorriso di un bambino e far tornare bambini anche noi grandi.

Comprendiamo le regole anti Covid-19, comprendiamo tutto ma non si può comprendere il perché non si possa trovare una soluzione idonea per mantenere un evento storico e tradizionale di Perugia, come gli amati “baracconi”.

Riportiamo pertanto integralmente le ragioni degli operatori del settore.

“Tutto quello abbiamo fatto negli altri luoghi dove siamo stati fino ad ora, prima di qui”. A dirlo, parlando di sicurezza e prevenzione anti covid, è il signor Ferruccio Livèro, del Luna Park di Pian di Massiano che ogni anno, in questo periodo arriva a Perugia per far divertire tutti, bambini e adulti compresi. Un Luna Park non funzionante a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Intere famiglie sono arrivate, come tutti gli anni, in città, ma un’ordinanza del sindaco di Perugia impedisce di fatto a loro di lavorare. Il Lunapark non è attivo, queste famiglie vivono di solo questo. Il signor Ferruccio Livèro, intervistato dal direttore Marcello Migliosi, ha spiegato quello che avrebbero messo in atto per evitare il contagio da coronavirus.

“Abbiamo incontrato tutta l’amministrazione comunale – racconta il fratello Ugo Livèro che oltre ad essere esercente fa parte della commissione del Luna Park -, abbiamo sentito la vicecomandante Vitali, l’assessore Clara Pastorelli, all’assessore Luca Merli, i responsabili regionali Antonio Onnis e Claudio Dario”.

Da parte dell’amministrazione comunale è arrivato prima un diniego non definitivo: “Dopo questo no, siamo andati dagli assessori Merli e Pastorelli che ci hanno messo al corrente dell’attuale situazione sanitaria ribadendoci ancora una volta il no per l’apertura del luna park”.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social