Melagrana, le sue benefiche proprietà

Un frutto importante per la salute e la bellezza

0
672

La melagrana fin dall’antichità rappresenta la fertilità, l’abbondanza e l’auspicio di una lunga vita, oggi è apprezzato anche come concentrato di virtù benefiche utili al nostro corpo.

I chicchi di melagrana sono composti da 80% di acqua e un valore calorico di 80 kcal ogni cento grammi, contengono vitamina c, polifenoli, efibre e proteine, molti sali minerali come il ferro, il potassio, ferro, fosforo e magnesio ma la virtù principale della melagrana è rappresentata dal fatto che essa è ricca di antiossidanti, quello sostanze che combattono i radicali liberi, autori dell’invecchiamento cellulare. Inoltre la forte presenza dei flavonoidi, rende questo frutto un potente anti-age, infatti la melagrana è spesso utilizzata come componente per creme per il viso e per il corpo.

In modo particolare le preziose sostanze di cui è composto il chicco di melagrana, sono utili alla idratazione della pelle e alla sua elasticità, oltre alla rigenerazione cellulare e la riparazione della stessa. La sostanza che dona elasticità alla pelle è il collagene, quando questo fine a mancare la pelle perde tono e compaiono le rughe, premesso che il collagene è principalmente composto da vitamina c, di cui la melagrana è molto ricca, ecco che questo frutto diventa così importante per combattere l’invecchiamento della epidermide.

Oltre ad essere utile per la bellezza delle donne (nonché degli uomini), la melagrana è anche un ottimo afrodisiaco atto anche a combattere le disfunzioni erettili, come dimostrato da uno studio della Queen Margaret University di Edimburgo, nei volontari che hanno partecipato a questo studio è stato riscontrato un importante aumento del testosterone, senza comunque riscontrare l’aumento della pressione sanguigna,

Unico neo della melagrana, comunque da specificare è che essa ha un certo potere anticoaugulante, quindi inadatto a persone che assumono farmaci con questa funzione, come la cardioaspirina.