Il 16 aprile si celebra la 26^ giornata sulla donazione e trapianto di organi e tessuti

Il Comune di Perugia si è classificato al 9° posto pe le dichiarazioni di volontà di donazione

0
110

Il 16 aprile si è celebrata la 26^ edizione della giornata nazionale sulla donazione e trapianto di organi e tessuti, un’occasione importante per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione di organi e tessuti per salvare vite umane. Il tema di quest’anno è #UnSìinComune #Sceglididonare, un invito a tutti i cittadini a dichiarare la propria volontà di donare organi e tessuti.

La giornata nazionale sulla donazione e trapianto di organi e tessuti è stata istituita nel 1997 per celebrare l’importante contributo che la donazione di organi e tessuti rappresenta per la salute pubblica e per ricordare i donatori e i trapiantati.

Le iniziative della giornata

In occasione della giornata nazionale sulla donazione e trapianto di organi e tessuti, sono previste diverse iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla donazione di organi e tessuti.

LecittàdelSì

“LecittàdelSì” è la campagna social dedicata ai Sindaci e alle loro amministrazioni, con l’obiettivo di rafforzare il coinvolgimento dei Comuni nella promozione della donazione di organi e tessuti e del servizio di registrazione della volontà in occasione del rilascio/rinnovo della carta d’identità. La campagna sarà realizzata in collaborazione con Anci, che sta già provvedendo ad invitare i Sindaci ad aderire all’iniziativa.

L’Indice del Dono 2023

“L’Indice del Dono 2023” è il rapporto del Centro nazionale trapianti (CNT) che fornisce ogni anno una fotografia dell’impegno profuso dai Comuni italiani nella gestione complessiva delle dichiarazioni di volontà registrate al rilascio della carta d’identità. L’Indice 2023 premia ancora una volta i Comuni più virtuosi a seconda della classe demografica (grandi città, comuni medio-grandi, medio-piccoli e piccoli) e mette in fila i numeri delle regioni e delle province. Vengono indicati anche quest’anno i tre Comuni più generosi per ciascuna regione.

Dalla lettura dell’indice emerge che il Comune di Perugia si è classificato al 9° posto assoluto tra i grandi Comuni (ossia quelli con popolazione superiore ai 100mila abitanti) per l’anno 2022 per la registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti in occasione del rilascio della carta d’identità.

La promozione della donazione di organi e tessuti

La promozione della donazione di organi e tessuti è un tema di grande importanza per la salute pubblica. La donazione di organi e tessuti rappresenta un gesto di grande generosità e solidarietà che può salvare la vita di molte persone.

In Italia, la donazione di organi e tessuti è regolata dalla legge 91 del 1999, che ha istituito il “Sistema nazionale di coordinamento della donazione e del trapianto di organi e tessuti”. Grazie a questa legge, l’Italia è diventata uno dei paesi leader al mondo per la donazione di organi e tessuti.

La legge prevede che la donazione di organi e tessuti sia un atto volontario e gratuito, che può essere espresso in vita o dopo la morte. In caso di morte cerebrale, la famiglia del defunto viene informata della possibilità di donare gli organi e i tessuti, ma la decisione finale spetta sempre al defunto o alla sua famiglia.

Per promuovere la donazione di organi e tessuti, sono attive diverse iniziative sul territorio nazionale. Tra queste, la campagna “Sì alla vita”, promossa dal Ministero della Salute, che invita i cittadini a dichiarare la propria volontà di donare gli organi e i tessuti. Inoltre, grazie all’attivismo delle associazioni dei donatori e dei trapiantati, sono state organizzate molte iniziative sul territorio nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla donazione di organi e tessuti.

In Italia, la donazione di organi e tessuti è gestita dal Centro nazionale trapianti (CNT), che coordina tutte le attività relative alla donazione e al trapianto di organi e tessuti, dalle attività di sensibilizzazione alla gestione dei trapianti. Il CNT ha un ruolo fondamentale nel garantire la trasparenza e l’equità del sistema di donazione e trapianto di organi e tessuti in Italia.

La giornata nazionale sulla donazione e trapianto di organi e tessuti rappresenta un’importante occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla donazione di organi e tessuti e per promuovere la cultura della solidarietà e della generosità. Siamo tutti chiamati a fare la nostra parte per salvare vite umane e per costruire un mondo più solidale e fraterno.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social