Sandro Serangeli il Cantautore-Artista di Foligno

Ha l'arte nel sangue e ora si è scoperto cantautore, ecco la sua storia di artista poliedrico

0
408
Sandro Serangeli
Sandro Serangeli

Ho avuto modo di conoscere le qualità di attore di Sandro Serangeli nella rappresentazione teatrale di “Bell e la Bestia”, (tenutasi a Foligno nei giorni del Natale e che sarà replicata il 5 e 6 gennaio 2019). Siccome la filosofia di Umbriaoggi.it è quella di raccontare le eccellenze della nostra regione, Sandro ci sembra proprio una di queste, un “personaggio” dalle grandi potenzialità artistiche e pervaso da una grande passione per la recitazione, per lo spettacolo e per la musica, che ora si cimenta come cantautore, per questo narriamo la sua storia, con le sue stesse parole.

La storia artistica di Sandro Serangeli

Pur lavorando in tutt’altro settore, ho avuto modo di vivere l’arte e la musica nei modi più svariati. In questo mi ha aiutato uno spirito avventuriero e uno spiccato e innato senso dell’umorismo.
A undici anni vinsi una gara di disegno che si teneva annualmente nel mio quartiere.
Da adolescente ebbi la fortuna di apprendere lezioni di organo da un sacerdote della mia parrocchia; purtroppo però nel contempo fu trasferito altrove e non ebbi la volontà di proseguire l’apprendimento di quello strumento che mi veniva anche facile suonare. Da lì la pigrizia data dalla giovane età mi allontanò da quel mondo straordinario che era la musica, a parte l’ascolto del pop.
Preferii buttarmi più sulla mia vena ironica, scrivendo un quaderno di barzellette da me inventate, anche se il senso della musica mi è sempre rimasto sotto forma anche di orecchio assoluto. Pur non conoscendo molto bene lo spartito, a cappella trovo sempre la tonalità di qualsiasi brano e in mezzo al coro non perdo mai le note che devo cantare.
Così nel 1989 provai a cimentarmi con il mondo dello spettacolo e a calcare un primo palcoscenico attraverso una gara a livello regionale che si chiamava IL MICROFONO E’ VOSTRO (in onda poi in differita in una tv locale), paragonabile alla CORRIDA, esibendomi con una particolare e sarcastica edizione del telegiornale; pur avendo contenuti che ancora oggi ritengo validi, l’inesperienza e la timidezza non mi permisero di esaltare la performance e non passai il turno.
Nel 1992 mi iscrissi come concorrente alla trasmissione televisiva OK IL PREZZO E’ GIUSTO condotta dalla Zanicchi: l’abito particolarissimo e un rebus da me inventato e portato che riconduceva al titolo della trasmissione mi permisero di evidenziarmi nella folla e a partecipare attivamente alla puntata.
L’anno successivo provai ad iscrivermi alla trasmissione televisiva SI O NO condotta da Lippi e la Orlando: durante il casting emerse la mia vena umoristica e gli esaminatori mi iscrissero ai provini della CORRIDA di Corrado. Mi presentai con degli sketch da me inventati assieme a due miei amici, ma con grande mio rammarico non fummo ammessi alla trasmissione.
Grazie a questa mia attitudine di buttarmi nella mischia un mio amico pensò a me come attore teatrale per un musical di tutto rispetto che un avventuroso gruppo di ragazzi della mia città stava cercando di preparare e magari portare in scena: il JESUS CHRIST SUPERSTAR. Così, nel 1994 formammo una associazione culturale (Oneiros) e iniziammo a farci conoscere attraverso esibizioni live in varie sagre ed eventi in regione; fino al grande debutto in teatro a Foligno (prima compagnia in Italia) con circa 1200 spettatori che terminarono con un lungo applauso e una standing ovation.
Ne seguì una lunghissima serie di repliche con cui girammo i teatri di quasi tutta la regione e non solo, arrivando anche a Follonica e San Severino marche. Anche ora abbiamo in programma una replica a fine giugno a Pienza e una a settembre a Foligno nell’ambito dell’evento culturale/gastronomico I PRIMI D’ITALIA. Da sempre, pur non avendo un ruolo da solista, investo più ruoli in cui comunque spicco: dal corista popolano al fariseo, al testimone fino all’intervistatore.
Nel 1997 partecipai alla gara cittadina GAGLIARDISSIMO 97, parodia della celebre trasmissione televisiva BEATO TRA LE DONNE, in cui ebbi un buon piazzamento.
Lo stesso anno partecipai all’esibizione avvenuta nel teatro cittadino PIPPO FRANCO SHOW, UNA SORTA di corrida alla fine di cui il celebre comico si esibì in un esilarante monologo. In quella occasione portai l’angolo della posta, una serie di risposte ironiche a fantomatici spettatori che mi avevano inviato delle lettere.
Nel contempo, tra il 1997 e il 1999 tornai all’arte del disegno partecipando all’HUMORFEST, una gara internazionale di vignette che si teneva a Foligno e che aveva come presidente di giuria l’istrionica Simona Marchini, riuscendo a classificarmi tra i primi cento (su circa duemila partecipanti) nel 1998 acquisendo il diritto a partecipare attivamente alla mostra conseguente.
Nel 2005 replicammo il JESUS CHRIST SUPERSTAR a Foligno dopo qualche anno in cui l’associazione culturale era entrata in un letargo artistico. Da lì la compagnia teatrale non solo non ha avuto più pause, ma ha avuto una serie di debutti, collaborazioni ed esibizioni di tutto rispetto.
Nel 2007 partecipammo al PREMIO ROSA DELL’UMBRIA presentando un brano da cui poi la compagnia teatrale e l’associazione culturale presero il nome attraverso l’acronimo: OLTRE LA BARRIERA CASSE (OLBC). Il brano era un estratto dall’omonimo spettacolo inedito creato da nostri membri (tra cui il nostro direttore musicale e arrangiatore Franco Grandoni) e che debuttò l’anno successivo sotto la regia nientemeno del maestro Franco Miseria, con le straordinarie collaborazioni della soubrette Rossella Lucà, dell’attore Pier Maria Cecchini, del coreografo Roberto d’Urso e della cantante Fiordaliso. Per la preparazione dello spettacolo fummo sottoposti ad uno stage con tutti questi artisti straordinari in modo da curare qualsiasi nostro aspetto: dalla preparazione fisica al cantato, dall’interpretazione alla danza.
Nel 2009 portammo in scena di nuovo il JESUS CHRIST SUPERSTAR sempre con il corpo di ballo e la partecipazione attiva di Roberto d’Urso, collaborazione tutt’ora in essere.
Nel 2010 la compagnia ebbe la fortuna di calcare uno dei più importanti palcoscenici del panorama regionale e nazionale: il teatro Lyrik di Assisi con lo spettacolo MI CHIAMO EVA, una rivisitazione del precedente OLBC con la regia e coreografia del coreografo Walter Matteini e la partecipazione straordinaria come interprete principale di Antonello Angiolillo e di nuovo la cantante Fiordaliso.
Nel 2011 altro debutto con un musical inedito LA CONTESSA CON GLI ZOCCOLI interamente ispirato alla storia della Beata Angelina da Montegiove, in cui interpretavo il ruolo solista di Fra Galasso.
Nel 2012 collaborai come vocalist alla realizzazione del CD inedito IL FIORE DEGLI INIZI da parte della associazione culturale HAC STAT con testi del professor Salvatore Paone. A fine anno l’apertura della pagina Facebook “SANDRO SHOW” in cui tuttora si possono apprezzare tutte le mie battute inedite e la mia musica.
Nel contempo, tra il 2012 e il 2014 partecipai al debutto e alle esibizioni dello YEAHSSSA CHOIR, un coro gospel creato dalla maestra Stefania Mariani.
Nel 2013 altro spettacolo teatrale CATS con la partecipazione straordinaria del regista Giacomo Nappini e della soprano Alessandra Ceciarelli, con i quali poi ci esibimmo a Natale in un altro spettacolo inedito INCANTO DI NATALE attraverso un repertorio di brani natalizi e non con la collaborazione del maestro Michele Pelliccia. Presentai il brano JINGLE BELL ROCK.
Nel 2015 la compagnia OLBC diventa associazione culturale e nello stesso anno porta in scena (unica in Italia) la commedia di Broadway DOTTOR JAKYLL E MR HIDE, in cui interpreto tuttora il doppio ruolo di Spider e Lord T. Savige.
L’anno successivo replica dello stesso musical ad apertura della stagione teatrale del teatro Lyrik di Assisi e spettacolo natalizio inedito a Foligno IL REGNO DI GHIACCIO, in cui mi esibisco con il brano IF I ONLY HAD A BRAIN.
Nel 2017 l’apice della mia carriera artistica: ad aprile spettacolo inedito CIRCOSTRAMBOO dove porto in scena il brano MASTER OF THE HOUSE tratto da Les Miserables; a settembre altra replica di DOTTOR JAKYLL E MR HIDE nell’ambito della manifestazione I PRIMI D’ITALIA; oltre ciò, una comparsa per la serie tuttora in onda DON MATTEO e una serie di comparse per la esordiente serie tv SARA & MARTY su Disney Channel; a dicembre di nuovo in scena con lo spettacolo teatrale BELLE E LA BESTIA in cui interpreto alcuni piccoli ruoli, tra cui il perfido D’arque: a breve la replica nel suntuoso contesto del castello della Rancia a Tolentino, dove nel frattempo a San Valentino abbiamo avuto l’onore di esibirci mediante lo spettacolo WE LOVE MUSICAL , una sorta di collage di brani famosissimi tratti da vari musical.
A novembre il nostro direttore musicale Franco Grandoni viene insignito del PREMIO ROSA DELL’UMBRIA. Al ritiro del premio pretende la partecipazione di tutta la compagnia, a dimostrazione che molto del suo lavoro si è sviluppato attraverso un percorso comune.
Contemporaneamente apro il mio canale Youtube e inizio a collaborare con la Star Project, tramite la vocal coach e youtuber Simona de Bartolo, realizzando e pubblicando alcune cover molto particolari: YOU ARE MY WORLD dei Communards (unica cover al mondo sinora), TRANNE TE di Fabri Fibra (a detta di qualcuno la cover più fedele all’originale) e RASPUTIN dei Boney M (unica cover dove un solista fa da solo voci principali, cori e controcanti).
La svolta avviene di li a pochi giorni, quando il musicista Cesare Discepoli del team STAR POJECT trasforma in base un motivetto da me inventato e me lo sottopone: tempo un paio di giorni e scrivo il mio primo inedito VOGLIO UN MONDO, un vero e proprio tormentone che rispecchia tutte le mie doti artistiche, non ultima il mio sarcasmo e che di lì a poco adulti e bambini canticchieranno divertiti, contribuendo alle oltre 3.00 visualizzazioni sinora riscontrate; è l’inizio di una serie di inediti che riesco a scrivere di getto nel giro di qualche ora e che porteranno a pubblicare dapprima la versione inglese di VOGLIO UN MONDO, (che diventerà GO TO HEAVEN) e successivamente gli intricati IL CIELO E’ PLUMBEO e TI HANNO RUBATO LA LUNA.
Il 5 giugno 2018 ho avuto il piacere e l’onore di presentare il mio inedito LA QUINTANA DI FOLIGNO nella piazza della mia città a cui ho dedicato il brano aprendo una gara canora dedicata alla rappresentazione medievale cittadina.
Il 21 luglio è uscito video inedito E’ DI LA’ un brano jazz dove si mescolano ironia e sensualità in un testo sopra le righe.
Attualmente ho già pronti altri tre brani inediti molto particolari e una quarta base che ho per le mani di cui sto iniziando a scriverne il testo.
Difficile etichettarmi un genere, dato che spazio a 360°. Ne è un esempio l’ultimo brano inedito appena registrato per il quale sto per girare il video in modo da poterlo pubblicare: il titolo SEA ADVENTURE è l’unica frase in inglese in un testo formato da ben 22 lingue diverse.
Ad inizio agosto mi è arrivato l’avviso che il mio brano Voglio un mondo farà parte di una raccolta di poesie e testi curata dal maestro Mogol.
Da fine luglio al 9 agosto ho avuto l’onore e il piacere di girare come comparsa attiva alcune scene sul set del film Benedetta di Paul Verhoeven, con Charlotte Rampling.
Il 18 agosto mi è stato conferito il diploma di merito Scuola Autori di Mogol in occasione del 5° concorso indetto dalla Comunità Letteraria Aletti partecipando con i miei inediti VOGLIO UN MONDO, IL CIELO E’ PLUMBEO e TI HANNO RUBATO LA LUNA.
Il 29 agosto ho girato una scena del film Rai cinema COPPERMAN del regista Argentero.
Il 1 settembre ho partecipato alla semifinale Talent Time col brano Voglio un mondo, col quale poi sono andato in finale a Roma il 29 settembre ricevendone attestato di partecipazione e molti consensi.
Il 13 settembre ho girato a Bevagna una scena della seconda serie Disney Sara e Marty.
Il 27 settembre ho girato una scena della III serie de I MEDICI.
Il 28 settembre replica teatrale del musical Jesus Christ Superstar a Foligno.
Il 3 e 4 ottobre ho girato ad Arezzo scene sul film di una produzione indiana.
L’8 ottobre girato a Vignanello altro episodio de I MEDICI.
Nel contempo ho scritto molti altri inediti come LA MORTE CHE CI ATTENDE, VERGUENZA, APOTEMA, ASPETTA UN PO’, CAMBIARE IDEA, NANI CHE CAMMINANO, I WILL MARRY YOU e INSTIGATION.
I giorni 17 e 19 ottobre ho girato scene per la fiction IL CASO COLLINI a Monteriggione e Montecatini Val di Cecina.
Il giorno 22 ottobre poi ho girato a Volterra altra scena della serie I MEDICI.
Dopo l’accesso alla semifinale del TOUR MUSIC FEST 2018, a fine novembre ho ricevuto le motivazioni sul perché del mio mancato accesso alla finalissima, ottenendo comunque un’ottima valutazione pari a 25/30 del brano inedito IL CIELO E’ PLUMBEO.
Il 15 dicembre ho partecipato come ospite con due miei inediti allo spettacolo ASPETTANDO LA STELLA all’Auditorium San Domenico di Foligno, per la prima volta menzionato in cartellone.
Il 20 dicembre ho avuto una lunga intervista in una arrembante web radio.
Dal 22 dicembre sono in scena allo Spazio ZUT di Foligno con la compagnia OLBC per lo spettacolo BELLE E LA BESTIA.
Il 27 dicembre è la data di lancio dei miei inediti APOTEMA e E’ IL NATALE DEL SIGNOR su tutti gli store digitali con etichetta SORRIDI MUSIC.
Per il momento ho la presunzione, ancora non smentita, di poter dare voce a qualsiasi musica.