La 5aB Liceo Marconi nel Gruppo -Gli anni’80-

Un gruppo in Whatsapp di over 50, dedicato ad una intera classe del Liceo Scientifico di Foligno

0
198
Classe 5aB e 5aA Venezia
Classe 5aB e 5aA Venezia

Ieri, primo novembre, era un giorno di pioggia e non era il caso di uscire per l’allerta meteo, il tempo scorreva lento al limite della noia, alle 18.53, qualcuno mi inserisce nel gruppo -Gli anni 80-. Era Maria Cristina Colonia, mia compagna di classe 1978-83, “Carramba che sorpresa!”, diceva la Carrà. La foto di copertina del gruppo riporta me e altri amici, con il look degli anni 80, scattata durante una gita al Castello di Gradara, quando avevamo meno rughe, meno pensieri e tante speranze in più…

Eravamo quelli che hanno visto il passaggio della tv dal bianco e nero al colore, che ascoltavamo la musica nel mangia-nastri e che per telefonare in strada usavamo le cabine telefoniche a gettoni. Ora, dopo 35 anni, ci troviamo dentro una scatoletta di metallo, come fossimo in classe, privi delle ansie per una interrogazione o per un compito in classe.

Alcuni aneddoti della nostra 5aB

Colombatti e Carloni, prendevano spesso 9 ai compiti di matematica, (io pure ma con 2 compiti in classe).Sabrina Santopaolo che arrivava spesso in ritardo, quando era già stato fatto l’appello, Mauro Botti il cestista, che svenne per un compito in classe, un armadio di 192 cm, che fatica rimetterlo in piedi!…Claudia, Erica e Fausta erano dei –libri viventi di Inglese-, loro e tutte le ragazze in genere erano le preferite del Professor Cottini.

Andrea Petterini e Stefano Trabalza erano i più seri, pensavano già come dei liberi professionisti quali sono attualmente. Alessandro Zucchi, me lo sono ritrovato in Ospedale a Perugia che ha tolto un rene a mio padre… Sabrina Antonioli, che come me era –scarsina- in matematica, poi è diventata prof di questa materia, volere è potere! Basta aneddoti, altrimenti dovrei scrivere un libro…

Comunque sono contento di appartenere a questo bel gruppo e spero che si possano rintracciare gli assenti, se sono ovviamente interessati a rivivere quei bellissimi anni con quella nostalgia causata dall’incedere inesorabile del tempo.