Il candidato della Lega, Pastorelli, torna su questione Ospedale di Terni

gli Umbri non sono pecore da portare al pascolo come certi individui per anni e anni hanno pensato.

0
409
ospedale di Terni
ospedale di Terni

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Stefano Pastorelli
Candidato alle Elezioni Regionali con la Lega Umbria

“E bene si, è passata una settimana ma il commissario dell’azienda ospedaliera di Terni (nominato dall’attuale Presidente della Regione Fabio Paparelli) dato il rifiuto di dimettersi da tale ruolo, rimane ancora al suo posto dopo l’indagine che l’ha visto coinvolto.

In pochissimi giorni sembra che tutti si siano dimenticati, d’altronde cosa sarà mai? Verrebbe da dire che oramai gli Umbri sono abituati, ma sarebbe una sciocchezza grandissima, perché gli Umbri hanno capito, gli Umbri non sono pecore da portare al pascolo come certi individui per anni e anni hanno pensato.

Gli Umbri presenteranno il conto alla Sinistra il 27 Ottobre, e sarà un conto molto ma molto salato, perché giorno dopo giorno si stanno scoprendo tutti gli altarini di chi ha malgvernato questa Regione per 50 anni.

Ribadisco la mia fiducia nella magistratura e non entro nell’ambito penale, però a livello politico stiamo vedendo il peggio che si sia mai potuto vedere in questa magnifica Regione. Finalmente tra 6 giorni saremo liberi e tutto questo sarà solo un bruttissimo ricordo.”

Stefano Pastorelli