Domenica 12 maggio, ore 17, Il Maestro Uto Ughi a Collestrada, Pg

Il maestro Uto Ughi, l’esponente massimo della scuola violinistica italiana parlerà del suo ultimo disco”Note d’Europa”e del libro “Quel Diavolo di un Trillo”, domenica 12 Maggio presso il Centro Commerciale Collestrada

0
340

Un vero e proprio festival musicale classico ideato dalla volontà del maestro Maurizio Mastrini, celebre pianista e compositore, con l’obiettivo di divulgazione della musica.
Vinta la scommessa del maestro Mastrini nel portare la musica classica nei centri commerciali.
Domenica 12 maggio all’interno del centro commerciale Collestrada, il noto violinista Uto Ughi parlerà del suo ultimo disco “Note d’Europa”e del libro “Quel Diavolo di un trillo”, un appuntamento davvero singolare ed imperdibile con l’esponente massimo della scuola violinistica italiana, la cui presenza darà un prezioso contributo all’evento”Opera Music Festival”.
Il celebre maestro Maurizio Mastrini, uno dei maggiori pianisti e compositori incontaminati del panorama musicale e strumentale internazionale, definito “cuore selvaggio”per questo suo modo di essere e vivere un po’”solitario”ma con un cuore che quando suona riesce ad esprimere emozioni a tutto tondo è l’ideatore del festival in collaborazione con la direzione del centro commerciale di Collestrada.
Il fulcro della manifestazione interamente di musica classica risiede nella divulgazione culturale della musica e risulta brillantemente vinta la scommessa del maestro Mastrini nel portare la musica classica nei centri commerciali, esperimento nobilmente riuscito vista la presenza di personaggi di tale notorietà; il suo pensiero è riassumibile in questo concetto “ se le sale da concerto si svuotano noi porteremo quello che di solito si ascolta negli spazi dove la gente si ritrova abitualmente, della serie se Maometto non va alla montagna la montagna va da Maometto”.
Il noto pianista si cimenta con un lavoro minuzioso da sempre nella valorizzazione di giovani artisti, talenti dando vita ad importanti opportunità e aiutando inoltre con la sua associazione chi trova qualche difficoltà, trovando un terreno davvero fertile nell’ambito della direzione del centro commerciale sin dai primi anni di apertura di Collestrada nel 2008 con la proposta già dei concertini tenuti da giovani.
Il centro commerciale ha dimostrato costantemente di esser predisposto e propenso nell’ospitare eventi di carattere musicale e culturale gratuiti per il pubblico facilitando la divulgazione dell’arte, disponendo le persone ad assaporare il piacere di ascoltare un buon concerto deliziandosi inoltre di una gradevole passeggiata tra i negozi.
Il maestro Uto Ughi è atteso a Collestrada alle 17, per esser intervistato da Angelo Angelastro, caporedattore del Tg1; nel disco propone i brani più significativi della tradizione violinistica e nel libro strettamente autobiografico racconta i momenti principali della sua carriera e della vita privata.
Tanta la soddisfazione in coloro che hanno promosso e credono nel progetto, in quanto questa volta non è un solo appuntamento ma un vero e proprio festival musicale; un momento imperdibile che aggiunge riconoscenza al contributo di Collestrada in una cornice di elevata bellezza artistica.