Baccalà mantecato by Chef Marco Silvestri

0
273
baccalà mantecato

Ingredienti per 4 persone

Pane casereccio 8 fette
Stoccafisso o baccalà
Dissalato e diliscato 250 gr
Olio extravergine d’oliva (evo) poco profumato – 4 cucchiai da tavola
Latte intero 1 l
Panna fresca 3 cucchiai da tavola
Prezzemolo tritato 1 ciuffo
Sale q.b.

Preparazione

Se il baccalà è stato già precedentemente dissalato potrete procedere direttamente con la ricetta, altrimenti dovrete lasciarlo a bagno in acqua fredda per almeno due giorni, cambiando l’acqua molto spesso.
Versate il latte in una pentola e, quando prende bollore, tuffatevi il baccalà.
Lasciate cuocere il baccalà fino a quando risulterà tenero.
Scolate il baccalà dal latte, rimuovete la pelle e trasferitelo nel boccale di un frullatore ad immersione.
Frullate il baccalà facendo ricadere nel boccale l’olio extravergine d’oliva a filo, come si fa per la maionese.
Continuate a frullare fino a quando il baccalà sarà ben montato.
Unite alla crema realizzata la panna fresca e frullate ancora un pochino.
Crostini di baccalà mantecato
Assaggiate il baccalà mantecato e, qualora fosse necessario, aggiungete del sale.
Crostini di baccalà mantecato
Fate scaldare una griglia di ghisa fino a renderla quasi rovente e fatevi abbrustolire le fette di pane casereccio.
Distribuite il baccalà mantecato sulle fette di pane e decorate con del prezzemolo tritato molto finemente.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social