Violenza sulle donne: IL CODICE ROSSO E’ LEGGE

La nuova legge prevede una corsia preferenziale per velocizzare le indagini in caso di violenza sulle donne, aumenta le pene e introduce anche il reato di revenge porn

0
742
violenza sulle donne codice rosso
violenza sulle donne codice rosso

Approvazione definitiva del Senato al ddl sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, (il cosiddetto Codice rosso). Il provvedimento, che ha incassato l’assenso definitivo del Parlamento, poi con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, sarà legge a tutti gli effetti, (il ddl ha ottenuto 197 sì e 47 astenuti), tra questi ultimi, da sottolineare anche esponenti di Leu e Pd, su certi argomenti andrebbero superate le barriere tra idee politiche diverse.

Grazie a questa importante legge, la violenza sulle donne sarà affrontata attraverso una “corsia preferenziale”, atta a velocizzare le indagini, (attualmente troppo lente e irte di ostacoli burocratici). Sono previste, inoltre, pene più severe nei casi di violenza sessuale e stalking e vengono introdotti i nuovi reati di revenge porn e sfregi al viso, oltre allo stop ai cosiddetti matrimoni forzati.

Nella info-grafica sono riassunti i punti salienti della nuova legge.

info-grafica Tgcom24.it
info-grafica Tgcom24.it