UMBRIA: MARIANO DI VAIO E’ “MR. FOLLOWER”

Il giovane perugino è stato premiato alla Mostra del Cinema di Venezia

0
114

Anche il cinema, ovvero la settima arte, riconosce l’importanza di quanti si distinguono nel mondo dei social media a livello internazionale.

In fin dei conti Mariano Di Vaio è anche un produttore (di se stesso) in quanto realizza foto, video e clip inerenti la sua immagine ed i relativi sponsor, una produzione che richiede dinamicità tecnica e una struttura efficace oltre ad una continua innovazione e creatività, alle sue spalle c’è anche un organizzazione commerciale di vitale importanza in quanto si tratta di una vera e propria industria in ambito multi-mediatico.

 

Mariano Di Vaio è stato premiato come miglior influencer a Venezia dalla giuria di qualità del Filming Italy best movie award. Il premio è stato consegnato dal regista e attore napoletano Alessandro Siani domenica sera, alla Sala Stucchi dell’Excelsior Venezia Lido, presente il direttore della Mostra cinematografico di Venezia, Alberto Barbera.

 

Mr Follower Per Mariano Di Vaio, perugino, 33 anni, 7 milioni di follower solo su Instagram, un ulteriore importante passaggio della sua straordinaria carriera sul web, nata al ritorno dagli Stati Uniti, grazie alle sue intuizioni che gli hanno permesso prima di creare uno speciale “Job dream” (questo è anche il titolo della sua biografia, edita da Mondadori), ma poi anche un’azienda a Perugia che crea moda e opera nell’e-commerce e impegna tanti giovani talenti umbri.

Con Mariano, a ritirare il premio, la moglie Eleonora Brunacci, perugina e anche lei influencer di successo. Dal loro matrimonio sono nati quattro bambini: Nathan Leone, Leonardo Liam, Filiberto Noah e Mia Annabelle. Il riconoscimento speciale della giuria di Venezia è di grande spessore internazionale. Basta dire che prima di lui è stato assegnato a decine di artisti di fama mondiale, registi e attori – solo per fare qualche nome – come Spike Lee, David Cronenberg, Terry Gilliam, Sergio Rubini, Leonardo Pieraccioni, Alessandro Siani, Can Yaman, Pierfrancesco Favino, Pedro Alonso, Antonio Banderas o ancora attrici come Julianne Moore, Margherita Buy, Rossy De Palma, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Claudia Gerini, anche l’umbra Laura Chiatti.

Fonte:umbria24.it

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social