Parco Naturalistico Settefrati, in cima al Monte Peglia, Pg

oasi di massimo relax in famiglia con un pic nic tra singolari e sorprendenti esempi di flora e fauna.

0
421
Parco-sette-frati

 

Sede di una riserva faunistica protetta e del centro di documentazione ambientale, di boschi con sentieri adibiti al trekking e area sosta camper attrezzata, una meta assolutamente imperdibile e meritevole di essere percorsa nei meandri più nascosti.

Un grande museo al di dentro, diviso in sale mostra tematiche: ciclo dell’acqua, geologia locale, flora locale con la disposizione inoltre di spazi per proiezione e laboratori per gruppi e scuole.

Una meta recentemente molto ambita per coloro che intendessero praticare il trekking naturalistico ed il trekking didattico consiste nel percorrere i boscosi versanti del monte Peglia (837 mt) e del monte Piatto (769 mt) tra Orvieto, San Venanzo e Todi, ideali per la presenza di molteplici sentieri segnalati rendendo così una passeggiata nella natura, una vera e propria esperienza didattica a cielo aperto.

Gli itinerari escursionistici danno la possibilità a tutti coloro che intendono accingersi in questo percorso di viverlo nella maniera più semplice possibile, sempre facili e alla portata dei vari livelli ed inoltre sono dei singolari ponti di collegamento tra antichi borghi e tipici casolari umbri; oltre l’aspetto puramente paesaggistico i visitatori potranno inoltrarsi nella cultura locale, alla riscoperta di antiche tradizioni e stili di vita passati.

Un appiglio importante, a disposizione per far conoscere in maniera più dettagliata e minuziosa il territorio è determinato dal prezioso aiuto di una guida esperta professionale che saprà dar rilievo alla bellezza dei boschi, prati, pascoli fino ad arrivare alle rare formazioni geologiche e mineralogiche come ad esempio la Venanzite.

Uno dei sentieri che accaparra fortemente l’attenzione dei visitatori è l’affascinante “Campo delle Farfalle”, una vasta area rifugio di un notevole numero di animali selvatici in libertà, uccelli alquanto rari e una straordinaria varietà di fiori e lepidotteri; “sentieri natura” e “sentieri tematici”che lasceranno un profondo senso di sorpresa per la magia che vi racchiudono.

Il Monte Peglia è considerato un grande museo-laboratorio territoriale grazie al costante lavoro racchiuso all’interno dell’attività del Centro Documentazione ed Educazione Ambientale gestito dalla Coop Terra situato nella vicinanza della cima del monte stesso, al di dentro del Parco attrezzato di Settefrati, luogo ammirevole anche per la disposizione di ampi locali con accesso per disabili, sale mostra tematiche sul ciclo dell’acqua, sulla flora locale e spazi per proiezione e laboratorio.

Il Parco dei Settefrati è la meta ideale per passare una giornata tranquilla all’aria aperta con i bambini approfittando dell’area attrezzata con tavoli e dell’area barbecue per cucinare piatti alla brace, in un contorno tra fauna e flora di sconvolgente bellezza; singolare il giardino delle farfalle, i campi di zafferano e lavanda.

Semplici i sentieri natura e i sentieri tematici per ammirare con i più piccoli alcune specie di animali selvatici in libertà, rarità di uccelli e molti di fiori e lepidotteri. Una meta davvero imperdibile in Umbria per famiglie con bambini!

VALERIA GIROLMONI