Moda, un servizio fotografico che ne coglie l’anima

Un team tutto perugino dà vita ad un progetto che si ispira a Yves Sain Laurent

0
773
Da sinistra Linda Boranga, Raimondo Rossi e Lorenzo Montagnoli - Foto

Raimondo Rossi, Linda Boranga e Lorenzo Montagnoli, rispettivamente un creativo, una stylist ed un fotografo, è un team tutto perugino costituitosi per guardare alla moda con un occhio diverso.
Il progetto è quello di dare vita ad un servizio fotografico in grado di mostrare la connessione fra emozione, musica, moda, diritti civili.
Musa ispiratrice Yves Saint Laurent, il designer francese per cui la moda è cosa sacra da non confondere con l’essere snob.
Insomma una ricerca che punta a mettere in gioco solo le ragioni dell’arte, vale a dire tutte quelle emozioni tipiche di cuori puri, come quello di Alexander McQueen o Gianfranco Ferrè, tanto per fare dei nomi supremi e illustri.
Il servizio di Raimondo, Linda e Lorenzo sarà particolare e suggestivo anche per la scelta della location: un castello nel cuore verde di Italia, situato a pochi chilometri da Perugia e per la scelta del personale, tutte modelle e modelli professionisti umbri.

Linda Boranga ha conseguito vari diplomi nel settore moda (Nid Perugia e Ied Roma), ha acquisito un’esperienza pluridecennale che l’ha portata a diventare una fashion designer, una consulente d’immagine, stylist, personal shopper e blogger di moda. Con quel tocco di creatività, buon gusto e spiccata attenzione per i dettagli sceglie mood e outfit per i servizi e gli editoriali da pubblicare sui magazine, cura il look delle persone per ogni occasione adattandolo allo stile di vita, aiuta chi vuole definire il proprio stile personale ed organizza eventi di moda.

Lorenzo Montagnoli dopo gli studi d’arte apre uno studio fotografico con sede a Perugia spaziando in molteplici generi che si fondono e contaminano tra di loro. In breve tempo, lavora per aziende di moda importanti del panorama regionale e non solo. Intraprendere una duratura collaborazione con il brand Happiness – Los Angeles come artista visuale.

Raimondo Rossi unisce due anni di teatro Grotowskiano a due anni di danza contemporanea per andare a portare nella scrittura creativa per la moda uno studio trasversale che incroci più discipline. Lavora come blog/press per tutte le fashion weeks italiane, Roma Film Fest e collabora con magazines internazionali quali FabUK e Thoughts Magazine (il secondo andrà in stampa fra poco). Ha collaborato come creativo per Asbo Magazine Londra e l’Accademia di Costume e Moda di Roma e approfondisce la sua ricerca alla Central Saint Martins.