E’ UMBRO IL PRIMO CHEF VIAGGIATORE

La combinazione di ingredienti di ogni angolo del mondo per creare piatti inediti su basi umbre e del centro Italia

0
306
Cristiano Sabatini Chef

Cristiano Sabatini ha sommato insieme le sue due grandi passioni, la cucina ed i viaggi, ottenendo cosi’ un qualcosa di innovativo e di stimolante per la cucina umbra. Sabatini, come lui stesso ammette, si definisce, un “bike-chef”.

Un giramondo che ama conoscere, sperimentare e accostare nuovi sapori a piatti tradizionali, come la carbonara al guanciale di renna invece di quello di suino, in Lapponia, mentre in Nuova Zelanda nascono gli spaghetti con le cozze giganti, inoltre ha cucinato la carbonara piu’ alta del mondo, sul Monte Everest.

Il fantasioso 48 enne orvietano, ha prima gestito un ristorante a Rieti, poi ha cucinato a domicilio, per i palati di Vip, come Carlo Verdone, Robert De Niro, Gigi Proietti e Paolo Sorrentino. Poi è divenuto uno spirito libero e avventuriero: «Gestire un ristorante – racconta all’Ansa – significava per me non avere una vita sociale e non mi permetteva di vivere la mia passione per i viaggi estremi che sono anche fonte di grande ispirazione culinaria». ( Fonte: umbria24.it)