Bob Dylan Celebra l’Apertura della 50esima Edizione di Umbria Jazz

0
265

In omaggio alla leggenda della musica popolare, Bob Dylan, oggi a Perugia si apre il sipario sulla 50esima edizione dell’Umbria Jazz Festival. Questo evento, un autentico punto di riferimento nella scena musicale, presenta un programma denso che proseguirà fino al 16 luglio, con la partecipazione di 82 band, circa 550 artisti e oltre 230 eventi, sparsi in 11 location. Questa edizione promette di essere monumentale, degna di un anniversario così significativo.

L’Inizio di un Festival Straordinario

L’emozione è palpabile, poiché ci prepariamo per un inizio indimenticabile. Bob Dylan è la stella che inaugura questo festival di dieci giorni, con un programma ricco non solo di jazz. Gian Luca Laurenzi, presidente della fondazione Umbria Jazz, ha dichiarato in una nota, “Quando abbiamo assistito alla prima serata della prima edizione nell’agosto 1973, nessuno avrebbe potuto immaginare che il festival avrebbe goduto di un tale successo duraturo”. Questo risultato è il frutto dell’energia, della passione e dell’abilità di diverse generazioni di amministratori locali, professionisti, volontari e collaboratori.

Le Anticipazioni di Ieri

La festa è già iniziata ieri, con una serie di eventi di anteprima. Tra questi, la mostra fotografica “Umbria Jazz 1973 – 2023”, curata da Carlo Pagnotta (direttore artistico UJ) e Marco Pierini (direttore Galleria Nazionale dell’Umbria). Questa mostra ha documentato alcuni dei momenti più memorabili nella storia del festival attraverso gli occhi di vari fotografi che hanno seguito l’evento nel corso degli anni.

C’è stata anche un’anteprima di street music in Borgo XX Giugno, con solisti e gruppi molto giovani. Questo evento ha segnato l’inizio del programma “UJ4Kids”, un’iniziativa promossa dal festival per introdurre il jazz nelle scuole e avvicinare i giovani all’affascinante mondo della musica improvvisata.

Dylan illumina il Palco

Oggi è il giorno di Bob Dylan, impegnato nel suo tour mondiale per presentare l’album “Rough and Rowdy ways”, che lo riporta in Italia dopo cinque anni di assenza. L’Arena Santa Giuliana si prepara a ospitare, nelle prossime serate, star di livello mondiale che si alterneranno sul palco: Ben Harper, Stewart Copeland, Joe Bonamassa, Mika, Paolo Conte, Brad Mehldau, Branford Marsalis, Herbie Hancock, Stefano Bollani, Somi, Snarky Puppy, Rhiannon Giddens, tra gli altri.

Ieri sono stati inoltre presentati i francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”, dedicati a Umbria Jazz nel 50esimo anniversario del festival estivo a Perugia e per la 30esima edizione del festival invernale in programma ad Orvieto (28 dicembre 2023 – 1 gennaio 2024).

In conclusione, la 50esima edizione di Umbria Jazz promette di essere un evento da ricordare, celebrando la storia del jazz e della musica popolare attraverso le esibizioni di artisti di fama mondiale e la promozione di nuovi talenti emergenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social