Il 18 Marzo a Gubbio, I FOCARONI DI SAN GIUSEPPE

Uno spettacolo per gli Eugubini ed i turisti

0
367

A parte gli addetti ai lavori, pochi sanno che a Gubbio c’e’ l’ Universita’ dei Falegnami. E’ questo il nesso religioso e della tradizione che lega la citta’ a San Giuseppe, della quale e’ Protettore.

Pertanto, la vigilia di San Giuseppe, (che si festeggia il 19 di marzo), a partire dalle ore 19.00, per alcune vie di Gubbio, vengono accesi dei grandi fuochi detti in dialetto: “focaroni”, in onore del Santo Protettore dei falegnami.

Dove poter ammirare I Focaroni di Gubbio

Si parte proprio dalla chiesa di San Giuseppe,  (Largo Piero Luigi Menichetti), toccando prima il focarone di S. Andrea, quindi il secondo Focarone di S. Pietro, proseguendo per quello di S. Giuliano nel letto del fiume, per chiudere il tour ad ammirare il focarore di San Martino, (anch’esso nel fiume Camignano). L’iniziativa, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dei Quartieri della città e del ‘Maggio Eugubino’, è promossa e organizzata dall’Università dei Falegnami, che festeggia in modo particolare la ricorrenza.