Calamari alla griglia by Chef Marco Silvestri

uno sfizio leggero

0
55
calamari-alla-griglia
2 calamari grandi
8 olive taggiasche
5 capperi
2 acciughe
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di prezzemolo
½ limone
100 ml di olio extravergine di oliva
sale
pepe
La prima cosa da fare per preparare i calamari alla griglia è pulire i molluschi, se non li avete acquistati già puliti.
Tirate delicatamente la testa, così da staccare anche la sacca con le interiora.
Rimuovete la penna di cartilagine e togliete la pelle.
Separate le interiora e gli occhi dai tentacoli, togliete il becco, poi lavate bene tutto sotto l’acqua corrente.
Incidete la sacca con dei tagli orizzontali.
Dedicatevi quindi alla preparazione della salsina.
Grattugiate la scorza di limone e tritate finemente il prezzemolo.
Riunite in una ciotola i capperi dissalati, l’aglio sbucciato e privato dell’anima, le olive e le acciughe.
Poi frullate tutto con un frullatore a immersione.
Unite al mix di capperi e acciughe la scorza di limone e il prezzemolo.
Aggiungete anche il succo del limone e l’olio, regolate di sale e pepe e mescolate.
Trasferite i calamari in una terrina e irrorateli con la salsina preparata.
Scaldate una piastra di ghisa: quando sarà rovente mettete sopra i calamari e cuoceteli per 5 minuti girandoli a metà cottura.
La stessa operazione può essere fatta sulla griglia ben calda.
Marco
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social