Quest’anno addio Umbria Jazz

la manifestazione è rinviata ufficialmente al 2021

0
379
umbria jazz rimandata

Di Lorenzo Cesarini

Umbria Jazz rinviato al 2021

E’ ufficiale Umbria Jazz non si farà, a dare la notizia sono stati gli stessi organizzatori del festival.

La notizia era già nell’aria, mancava solo l’ufficialità da parte degli organizzatori di Umbria Jazz. Come riportato tramite le piattaforme social del festival umbro, famoso a livello nazionale e non solo, questo è solo un arrivederci. Il festival viene infatti posticipato dal 9 al 18 Luglio 2021.

La Fondazione di partecipazione Umbria Jazz è stata costretta a prendere questa decisione a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al covid-19. Come ci viene spiegato nel comunicato, non era possibile assicurare la presenza dei diversi artisti internazionali, tra i quali spicca il nome di Mika, cantante pop di fama internazionale, giudice tra l’altro per diverse edizioni del talent-show X-Factor.

Alcuni dei concerti previsti per l’edizione 2020 sono già stati riprogrammati. I primi artisti confermati sono Tom Jones il 13 Luglio 2021 e Redman-Mehldau-McBride-Blade: A MoodSwing Reunion il 14 Luglio 2021.

Altri concerti sono in corso di riprogrammazione e lo staff di Umbria jazz darà comunicazioni future in merito alle eventuali nuove date.

Per quanto riguarda la questione biglietti, due sono le modalità previste per il momento: I biglietti per gli eventi che saranno riprogrammati rimangono validi; per quanto riguarda gli eventi che purtroppo saranno cancellati, verrà emesso un voucher di pari importo utilizzabile per l’acquisto di ingressi agli eventi di Umbria Jazz 2021. Al momento dunque sembra non esserci la possibilità di rimborso dei biglietti, notizia che non è piaciuta ai fan.