COLLESTRADA SI ESPANDE E SARANNO CREATI 850 POSTI DI LAVORO

Il Comune di Perugia dà l’ok alla procedura di compensazione per l’investimento di Eurocommercial da 90 milioni di euro

0
960
Centro Commerciale di Collestrada
Centro Commerciale di Collestrada

Sono previsti circa venticinquemila metri quadri di nuovi spazi commerciali, sono invece stimati di 850 nuovi posti di lavoro, (compreso l’indotto) e un investimento da 90 milioni di euro e 850 posti auto in più. Sono questi alcuni  numeri che riguardano l’ampliamento del centro commerciale di Collestrada, aperto ormai da più di venti anni.

Negli scorsi giorni la Giunta Comunale ha dato il via libera alla procedura di compensazione, in base alla quale a fronte dell’aumento della Suc (la superficie utile coperta) saranno realizzare alcune opere pubbliche. Non si tratta ovviamente del via libera definitivo, dato che ancora vanno presentati i progetti finale che poi, dopo il vaglio degli uffici, dovranno essere approvati in Consiglio Comunale con le due necessarie varianti al Prg (una riguardante l’ampliamento e una relativa alla viabilità esterna).

Secondo Eurocommercial è previsto l’arrivo di nuovi marchi «nazionali e internazionali» non presenti attualmente in Umbria, che occuperanno i 25 mila metri quadri in più (oltre tre volte il campo del Renato Curi), con l’area commerciale che, comprendendo anche il parcheggio, arriverà a 123 mila metri quadri, 3.200 posti auto e aree verdi per quasi 12 mila metri quadri. Stando alle stime di Eurocommercial «viene previsto l’impiego nelle attività del centro di 600 nuovi addetti, per un totale di 1.350 occupati, con un indotto di cantiere per circa 250 posti di lavoro». Su questo fronte, Eurocommercial si impegnerà con i proprietari dei marchi affinché valutino l’assunzione di persone che hanno perso il posto di lavoro a causa della chiusura di altri negozi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social