Consigli per Camperisti Perugia la Città Etrusca

Un mix di arte, cultura, storia e gusto per il palato

0
562
Vista della piazza di Perugia
Vista della piazza di Perugia

Nella valle del Tevere, Perugia “sorge improvvisamente su di un’altura” (Charles Dickens, “Impresioni d’Italia”).
Ricca di arte e storia, Perugia riposa fin dall’antichità su di un’acropoli collinare, in posizione dominante rispetto all’arteria del Tevere,
è stata una delle più importanti città etrusche, i cui primi insediamenti risalgono all’ XI-X secolo a.C.
Molte storiche battaglie si sono combattute in questa bella città umbra, che è stata anche uno degli scenari, in epoca romana, della Guerra Civile fra Ottaviano e Marco Antonio.
Fu incendiata nel 41 a.C., durante il Bellum Perusinum, ed Augusto la ricostruì dopo qualche anno, fregiandola del titolo di Augusta Perusia.

Nel 1308 viene fondata, proprio a Perugia, una delle più antiche Università degli Studi, e qualche secolo più tardi, nel 1925, Perugia aprirà la più antica università italiana prevalentemente rivolta agli stranieri, l’Università per Stranieri, appunto, la maggiore in Italia.
Scelta come capoluogo di provincia dopo l’Unità d’Italia, Perugia è la città più popolata fra quelle che raggiungono e superano un’altitudine di 250 m. sul livello del mare.

“Forse farò un favore al lettore dicendogli come dovrà trascorrere una settimana a Perugia. La sua prima cura sarà di non aver fretta, di camminare dappertutto molto lentamente e senza meta e di osservare tutto quello che i suoi occhi incontreranno” – Henry James, “Schizzi transatlantici”, 1875.

Cosa vedere a Perugia

Perugia è anche città d’arte, ella città del Perugino e del Pinturicchio infatti l’arte la si respira ovunque, e non è un caso che proprio Perugia sia stata teatro della formazione artistica di Raffaello e Pietro Aretino.

Oltre alle numerose opere d’arte, aree archeologiche e architetture religiose, Perugia offre ai suoi visitatori anche uno dei principali monumenti della scultura medievale: la Fontana Maggiore, del XIII secolo.
Di tre secoli più tarda è la Rocca Paolina, fortezza costruita per volere di papa Paolo III, e antica sede di una guarnigione pontificia. Questa costruzione è visitabile e perfettaente integrata nel tessuto urbano della città di cui è parte integrante e in taluni casi percorso obbligato.
Perugia conserva anche le mura medievali ed etrusche, con le loro Porte, e una di queste, la Porta Sole (una delle più antiche porte d’ingresso della città) è ricordata da Dante nell’XI Canto del Paradiso.

Gli eventi principali di Perugia

Perugia è famosa nel mondo anche per le sue iniziative. Tra le più importanti vi sono Eurochocolate, la manifestazione europea dedicata al cioccolato, ed Umbria Jazz, una delle più importanti rassegne di jazz al mondo.

E se venite a visitare questa bella città, non dimenticate di assaggiare i suoi dolci tipici: il torcolo di San Costanzo e la ciaramicola. Due autentiche delizie!

A proposito di buon cibo, da non perdere la Sagra del Tartufo a Ripa –Pg- e la Sagra del Fungo a Pianello -Pg-.