Teatro: a Foligno la Bella e la Bestia

Lo spettacolo teatrale andrà in scena nelle date 22-23-26 Dicembre e 05 -06 Gennaio, ( prevendita presso Ufficio Turismo Foligno ).

0
901
Foligno La bella e la Bestia
Foligno La bella e la Bestia

La compagnia teatrale de La bella e la Bestia

La OLBC (acronimo di Oltre La Barriera Casse) Associazione Culturale Compagnia Teatrale si occupa prevalentemente di Musical e da 25 anni opera in territorio cittadino, regionale e nazionale.
Vanta un curriculum di tutto rispetto nella produzione di spettacoli editi come “Jesus Christ Superstar “ “ Cats “ “ Jekyll&Hyde “ ed inediti come “Oltre la barriera casse“ (da cui trae appunto il nome) “Mi chiamo Eva“, “La Contessa con gli zoccoli“ … da sempre sotto la direzione artistica e musicale di Franco Grandoni affiancato da Federica Bastianelli.
Lo scorso anno la Compagnia è stata insignita del riconoscimento “premio Rosa dell’Umbria“ per le sue attività musicali ed artistiche.
Da anni è ormai tradizionale la messa in scena dello “spettacolo di Natale“ presso Spazio Zut Foligno (ex cinema Vittoria). Dopo il successo dello scorso anno, quest’anno viene riproposto “La favola di Belle e la Bestia“ liberamente ispirato al racconto di Gabrielle-Suzanne Barbot de Villeneuve con adattamento e regia di Agnese Brunetti. Andrà in scena nelle date 22-23-26 Dicembre e 05-06 Gennaio, (prevendita presso Ufficio Turismo Foligno).
È doveroso sottolineare che seppur Amatoriale per istituzione, l’approccio all’allestimento di ogni spettacolo da parte della OLBC è assolutamente professionale nella cura delle musiche, regia, coreografia, costumistica, recitazione e scenografia. Frequenti negli anni le collaborazioni con importanti nomi del panorama italiano e anche internazionale, dal coreografo e regista Franco Miseria alla cantante Marina Fiordaliso, l’attore Antonello Angiolillo, Piermaria Cecchini ed etoile della danza quali Walter Matteini, Danilo Mazzotta e Fara Grieco, attrici soubrettes quali Manuela Zero e Ilaria Cavola, (per citarne alcuni).
Per ciò che riguarda “Belle e la Bestia” oltre le musiche curate da Franco Grandoni che è anche voce narrante nel prologo e la regia di Agnese Brunetti, le coreografie sono state curate dall’attore e insegnante di danza Mirko Narducci e gli elaborati e complessi costumi di scena nascono dalla fantasia di Michela Landi esperta di Stile e costumista ufficiale della Compagnia. L’allestimento dell’impianto scenico, la fonica e il disegno luci sono ormai da anni, per l’evento Natalizio, affidati ad Angelo Sdei. Lo spettacolo è corredato da un video denso di effetti speciali che percorre ininterrottamente la trama a complemento della scenografia ed è stato elaborato al computer con sapiente professionalità da Federica Bastianelli.

Lo spettacolo teatrale de “La Bella e la Bestia”

Questo spettacolo, nello specifico, presenta difficoltà tecniche notevoli e pur consistendo in una fiaba, esso è denso di musicalità ben composta con architettura armonica ragguardevole ed arrangiamenti orchestrali degni di nota, atti a far vivere allo spettatore ogni singola evoluzione degli stati d’animo portati dalla trama con la sua descrittività emozionale. La recitazione e l’interpretazione richiedono singolare maestria al fine di dare connotazione adeguata a personaggi di pura fantasia con profili psicologici ben lontani dalla comune quotidianità. Gli interpreti recitano, cantano e danzano in un susseguirsi di scene concatenate e assolutamente prive di “tempi morti“ per tenere il pubblico, specialmente i bambini , impegnato costantemente nella comprensione e l’immedesimazione, in un turbine di emozioni, cogliendo tutti gli aspetti di ironia ilarità e immancabile drammaticità e commozione…come si conviene in una fiaba .

Il vero messaggio de “La Bella e la Bestia”

Il messaggio che proviene dalla rappresentazione di “Belle e la Bestia“ è la morale che proverbialmente è contenuta in ogni favola e contestualmente consiste nel fatto che la bellezza fisica, seppur gradevole agli occhi è un bene effimero se ad essa non corrispondono elevate qualità morali e spiccata sensibilità.
Di fatto “la vera bellezza risiede nel cuore“
Questo è il messaggio che rivolgiamo ai bambini e agli adulti, regalando loro, al termine dello spettacolo, una piccola pergamena con queste parole da portare a casa a ricordo di una piacevole serata con noi e… auspicabilmente non solo questo.

Gli interpreti de “La bella e la Bestia”

Belle – Beatrice Renga
Bestia – Mirko Narducci
Gaston – Gabriele Santoni
Gaston – Giacomo Sembolini ( in due repliche)

Mrs. Brick – Federica Bastianelli
Spolverina – Michela Landi
Guardaroba – Luisa Baiocco

Lumiere – Andrews Sorbelli
Tockins – Riccardo Bardi

Maurice – Mauro Botti
LeTont – Alessandro Marsili
D’Arque – Sandro Serangeli

Lupo – Silvia Metelli

Le Squinzie – Martina Nardone Irene Bececco Vittoria Maria Teglia

Popolo – Katia L Ricci Fabrizio Loreti

Principe – Paolo Cistellini