Stagione di Prosa di Spoleto 2018/2019

dal 17/11/2018 al 03/04/2019

0
122
Prosa a spoleto

 Otto imperdibili spettacoli, dalle proposte davvero eclettiche che valorizzeranno altamente la prosa.

La cornice degli eventi renderà omaggio alla bellezza del Teatro Nuovo “ Gian Carlo Menotti”e del Caio Melisso.

“Vivi per essere la meraviglia e l’ammirazione del tuo tempo”(Macbeth- Shakespeare).

Otto gli spettacoli degni di particolare attenzione della stagione di Prosa 2018/2019 a Spoleto; il cartellone è stato presentato dall’Assessore alla Cultura del Comune, Ada Urbani e dal direttore del teatro Stabile dell’Umbria Nino Marino che hanno definito l’importanza, il valore, l’aspetto eclettico di queste proposte che rendono il tutto di alta qualità.

La cornice degli eventi avrà il suo centro all’interno del Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”, tranne uno il cui svolgimento sarà presso il Caio Melisso.

La proposta vanterà di riferimenti ad opere memorabili, quali alcune tratte da Shakespeare, Ibsen, De Filippo, Bulgakov e Mamet con la partecipazione di attori come Umberto Orsini, Lunetta Savino, Luca Barbareschi, Gianfelice Imparato, Michele Riondino.

Sono inseriti inoltre spettacoli di danza che ci permetteranno di rivivere la bellezza dei componimenti di Gershwin e Shubert ed addirittura uno dei musical più celebri attualmente, la Bibbia la cui rivisitazione sarà in chiave comica grazie alla bravura dei youtuber degli Oblivion.

Sabato 17 Novembre è avvenuta l’apertura ufficiale della Stagione alle ore 21, con una nota commedia di De Filippo “Questi Fantasmi”con la regia di Marco Tullio Giordana; proseguendo altra tappa consigliata prevede il secondo appuntamento nella giornata di venerdì 21 Dicembre alle ore 21, “Il Maestro e Margherita”opera del romanzo di Michail Bulgakov con Michele Riondino.

Sabato 12 Gennaio alle ore 21 si esibirà la MM Contemporary Dance Company che darà vita ad un’armonica fusione dei capolavori del Maestro Franz Schubert  con le suggestive ed accattivanti musiche di Gershwin con un retroscena che risente delle contaminazioni pittoriche di un grande artista americano del’900, Edward Hopper.

Ricordiamo il drammaturgo statunitense David Mamet, il cui ultimo componimento “Il Penitente” andrà in scena, con la partecipazione di Lunetta Savino e Luca Barbareschi, Lunedì 28 Gennaio alle ore 21; passiamo all’opera “Il Costruttore Solness” di Ibsen a cura di Umberto Orsini e Lucia Lavia, giovedì 28 Febbraio ore 21.

Per gli amanti del musical troveremo un lavoro alquanto singolare pieno di comicità in scena con “La Bibbia Riveduta e Corretta”martedì 19 Marzo ore 21 e venerdì 3 aprile ore 21, aprirà i battenti la commedia shakespiriana  della Bisbetica Domata, “Kiss Me, Kate”con la compagnia Corrado Abbati.

Da non dimenticare al Caio Melisso, Lunedì11 e martedì 12 Febbraio ore 21, mercoledì 13 Febbraio ore 18 “Il racconto d’Inverno” di William Shakespeare dove si esibirà la Compagnia dei Giovani del teatro Stabile dell’Umbria.

Per la vendita dei biglietti potrete far riferimento al botteghino Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti tel.0743222647.

Vista la vasta entità del programma consiglio di visualizzare bene il programma, in un viaggio a ritroso nel tempo, dove la prosa, la musica e la danza saranno le protagoniste indiscusse per eccellenza.