Special Edition del Bacio Perugina per il suo centenario

Sembrerebbe che si tratta di un bacio totalmente in rosso

0
39

Sono passati 100 anni da quella felice intuizione di Luisa Spagnoli .

Per questa importante ricorrenza la Perugina ha pensato ad un particolare Bacio ad edizione limitata ma che sicuramente proverà il riscontro e l’apprezzamento di tutti gli appassionati e amanti di questo storico e gustoso cioccolatino, simbolo della storia della Perugina, come meglio descrive l’articolo di Umbria24.it.

Bocche cucite agli stabilimenti di San Sisto, che sono a lavoro sulla nuova special edition. E’ pensata per le celebrazioni del centenario di uno dei cioccolatini più famosi al mondo: il Bacio Perugina.

Celebrazioni Diversi appuntamenti in programma per celebrare la ricorrenza, pur nei limiti della pandemia, ancora in corso. A Umbria24 risulta che, tra le iniziative che saranno rese ufficiali, a metà del mese, c’è la special edition della passione. Un Bacio tutto rosso. Di cosa si tratti concretamente, non è dato saperlo: se sia cioè una confezione rossa, accompagnata dalla carta che avvolge il cioccolatino, dello stesso colore e, magari, con cartigli particolari. O se invece si tratti di un cioccolato che assume una nuova colorazione o si arricchisce di un ‘cuore rosso’, non è dato di saperlo, al momento. Certo, dopo il cioccolato rosa, senza coloranti, risultato di una pasta di cacao che assume quel colore dalla fava di cacao particolare, ci si potrebbe attendere qualche colpo di scena. Tuttavia non sarà semplice, per Nestlè Perugina, replicarsi, nel successo delle ultime iniziative.

Limited edition Dopo il bacio Rosa e il ‘Dolce vita’, iniziative che hanno riscosso un indiscusso interesse da parte dei golosi, con la collaborazione di grandi nomi della moda come, appunto, Dolce e Gabbana, ora l’asticella delle aspettative tende a sollevarsi. Dagli stabilimenti si prova a minimizzare: «Stiamo parlando di una limited edition celebrativa di un appuntamento importante per il Bacio. Cento anni di storia di un prodotto conosciuto in tutto il mondo meritano impegno e attenzione ma, appunto, parliamo di una limited edition». Quella storia iniziata da Luisa Spagnoli, con il ‘Cazzotto’, poi diventato Bacio Perugina, oggi prodotto di punta della multinazionale Nestlè, inizia «con passione» il suo secondo secolo di vita.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social