SPAGHETTI CON PESCE PERSICO E PACHINO BY CHEF SILVESTRI

Un primo piatto tipico del Lago Trasimeno

0
1209
Spaghetti al pesce persico e pachino
Spaghetti al pesce persico e pachino

Il Lago Trasimeno è molto ricco di Pesce Persico, dal quale si ricavano degli ottimi filetti, lo Chef Marco Silvestri ci propone una ricetta dove la vera protagonista è questa tipologia di pesce.

Si tratta di un piatto molto semplice da preparare ma nel contempo molto gustoso, nel degustarlo si percepiscono i sapori e i profumi della cucina tradizionale dei pescatori di questo splendido lago, non a torto definito anche come “il mare dell’Umbria”.

SPAHETTI CON PESCE PERSICO E PACHINO

Ingredienti per 2 persone, (per 4 persone vanno raddoppiate le dosi).

-200 g di filetto di pesce persico, (tassativamente italiano e non estero).

-6/7 pomodorini tipo  pachino

-una manciata di olive giganti e denocciolate

-1 spicchio d’aglio

-prezzemolo fresco q.b

-1/2 bicchiere di vino bianco, (meglio se umbro e della zona del Lago Trasimeno)

-200 g di spaghetti trafilati a bronzo, nr 5

-olio extravergine di oliva umbro

-sale fino qu.b

-peperoncino fresco

Prepariamo il sughetto per il condimento

-1 tagliare a fettine lo spicchio d’aglio e riporlo nella padella
e a piacere aggiungere del peperoncino.

-2 Aggiungere un fondo d’olio e accendere la fiamma a fuoco medio.

-3 Appena l’aglio inizia a sfrigolare aggiungere il filetto di pesce persico tagliato a listarelle e i pomodorini pachino tagliati ognuno a metà.

-4 Saltate tutto il composto  per 2/3 minuti e quando il pesce persico si sarà ormai ben colorito, ovvero quando le carni iniziano a diventare bianche, aggiungere il vino bianco.

-5 Abbassare la fiamma e lasciare sfumare il vino.

-6 Schiacciare tutti i pomodorini con una forchetta affinché ne fuoriesca il succo, unire le olive tagliate a metà e lasciar cuocere ancora qualche minuto fino a quando il pesce non risulterà ben cotto e ben sfarinato. Il sughetto deve diventare denso e non troppo asciutto poiché gli spaghetti andranno ad ultimare la loro cottura nella padella stessa.

Prepariamo gli spaghetti:

1- cuocere gli spaghetti e scolarli due minuti prima, lasciando un pochino di acqua di cottura da parte.

2- Saltarli in padella fino a che non saranno cotti al dente, aggiungendo acqua di cottura all’occorrenza affinché non si asciughino troppo. 

3-guarnire con prezzemolo e servire ben caldi.

Consigli dello Chef Marco Silvestri

Per arricchire il piatto di profumi e sapori, aggiungere anche del timo fresco.