SCOPERTA STORICA: UNA NUOVA GROTTA SUL MONTE DI PALE

Il Gruppo speleologico di Todi ha scoperto una grande sala piena di stalagmiti e stratificazioni che è stata chiamata "Gola del Cervo"

0
894
Sala Gola del Cervo
Sala Gola del Cervo

Tre anni dalla scoperta della Grotta o sala “Gola del Cervo”

Il monte di Pale si trova a pochi chilometri da Foligno, alle sue pendici c’è già “la Grotta della Badessa”, su questo monte è stata recentemente scoperta una ulteriore grotta, grazie all’intuito del Gruppo Speleologico di Todi che aveva individuato l’area nel luglio del 2016, (notando una piccola fessura nella roccia, dalla quale usciva un forte soffio d’aria). Si tratta dello stesso metodo con il quale furono scoperte le Grotte di Frasassi, il fenomeno del soffio d’aria, nasce quando si registra un rapporto tra differenza di pressione ed ambienti posti a quote differenti.

Nell’aprile del 2017, dopo l’ampliamento della fessura e un faticoso lavoro di bonifica di parti franose della galleria discendente, gli speleologi di Todi sono riusciti ad entrare all’interno di un importante salone, (lungo oltre cento metri), scoprendo enormi stalagmiti, multiformi, formazioni calcaree e stratificazioni geologiche, in uno scenario plasmato nel tempo  da antichissimi eventi tettonici.

Al momento non si conosce la zona precisa ove è stata scoperta la grotta, sappiamo pero’ che nella prossime visite saranno eseguite prospezioni geologiche, intanto è in fase di realizzazione il primo rilievo topografico per favorire l’avvio della seconda fase esplorativa e di  ricerca scientifica. (Fonte Tuttoggi.info)

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social