Risponderemo al telefono poggiando un dito all’orecchio

E' Get, lo smartwatch tutto italiano

0
258
Telefonino-Get
Telefonino-Get

Può sembrare fantascienza ma questo sistema così semplice, sembra già essere una realtà molto vicina.

Lo ha realizzato la startup Deed. Il sistema sfrutta la conduzione ossea, (lo stesso principio fisico che permetteva a Beethoven di comporre anche quando era diventato sordo).

La nuova frontiera dello smartwatch è rappresentata dalla italianissimo Get: si tratta di un dispositivo multifunzione che sfrutta il principio fisico della conduzione tramite le ossa,  consentendo così di avvicinare l’indice all’orecchio per ascoltare contenuti, rispondere a notifiche ed effettuare pagamenti, potremo dire addio ad auricolari, altoparlanti e display.

A produrre questo “magico oggetto” è la startup italiana Deed, (nata nel maggio 2016 nell’incubatore I3P del Politecnico di Torino e accelerata da TIM WCAP). Dopo aver ricevuto finanziamenti per 700 mila euro, è approdata sul mercato internazionale attraverso una campagna di crowdfunding su una delle più importanti piattaforme statunitensi,  la Kickstarter.

Come funziona

L’aspetto di questo oggetto altamente tecnologico, di Get è quello di un normale bracciale, di uno smartwatch con uno display quasi inesistente. Una vibrazione lungo il braccio avverte che è in arrivo una chiamata, un messaggio o una notifica. Per ascoltare basta avvicinare il dito all’orecchio, mentre per rispondere, attivare un comando o fare un pagamento basta utilizzare il comando vocale. Venduto a 190 dollari l’uno, Get – fanno sapere da Deed “unisce in un unico dispositivo le funzionalità di uno smartwatch e di un fitness-tracker, creando un ‘ponte intelligente’ tra corpo e smartphone, al quale è collegato via bluetooth”. (Fonte: agi.it)