Ricetta del Tiramisù by Chef Marco Silvestri

Un dolce classico della cucina italiana, una golosità a cui è difficile resistere

0
978
tiramisù
tiramisù
Il tiramisù è il dolce tradizionale della domenica italiana e delle feste, adatto in ogni momento dell’anno e per qualsiasi tipo di occasione.
Si tratta di un dolce facile da preparare, gustosissimo, adatto a grandi e bambini, (magari con la presenza dei più piccoli è meglio evitare l’uso del marsala).

 

INGREDIENTI DEL TIRAMISU’

-500 g di mascarpone fresco
-300 g di Biscotti savoiardi
-150 g di Zucchero
-6 Tuorli d’uovo freschissimi, (molto importante)
-4 Cucchiai di Marsala
-4 Tazze di caffè espresso lungo, o anche fatto con la moca
-Cacao amaro in polvere q.b.

PREPARAZIONE DEL TIRAMISU’

-1 Per fare un buon tiramisù partite sbattendo i tuorli con lo zucchero, fino a che non diventeranno bianchi e spumosi.
-2 Unite il Marsala, poi il mascarpone e amalgamate ottenendo una crema omogenea.
-3 Preparate i caffè e lasciateli raffreddare.
-4 Versate il caffè freddo in una ciotola larga e inzuppatevi via via i savoiardi su entrambi i lati, (velocemente, per evitare che si bagnino troppo), poi adagiateli sul fondo di una pirofila rettangolare, affiancati fra loro (la nostra è 20×25 cm, h 4-5 cm).
-5 Se non siete sicuri che le uova siano freschissime procedete con la pastorizzazione: sbattete i tuorli, zucchero e marsale e scaldate la crema a bagnomaria fino a 82°. Se non avete il termometro togliete la crema dal fuoco quando questa velerà il cucchiaio.
-6 Una volta raffreddata la crema si potrà aggiungere al mascarpone.
Ricoprite i savoiardi con uno strato di crema. Ripetete l’operazione fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con la crema.
-7 Lasciate raffreddare in frigo per un’ora e, al momento di servire, spolverizzate la superficie con un velo uniforme di cacao setacciato.

Vino in abbinamento con il tiramisù

 Non è sempre facile riuscire ad abbinare il vino al tiramisù, perché questo dessert è ricco di carattere e di gusti, a cominciare dalla grassezza del mascarpone e soprattutto dall’aroma intenso del caffè che con il suo sapore netto e persistente, rischia di creare effetti di contrasto poco piacevoli al palato, specialmente in presenza di bollicine. Per questo, l’ideale sarebbe propendere per un vino passito, intenso nel profumo e nel gusto, come il Passito di Pantelleria, il Moscato Rosa o lo Zibibbo, oppure servire il dessert in abbinamento con lo stesso Marsala utilizzato nella preparazione.