Perugia, MIGNINI (Fdi): lo sviluppo parta dalla periferie

“I processi di sviluppo di una città devono partire dalle periferie: acropoli e le frazioni diventino un tutt’uno e non qualcosa di separato. L’attenzione a queste zone è un elemento di particolare sensibilità e sul quale intendo occuparmi con impegno”

0
265

In risposta alle richieste avanzate dai territori, l’intento di Mignini è quello di promuovere la riscoperta delle periferie, attraverso politiche d’intervento volte sia alla loro riqualificazione che a favorire la coesione sociale, così da determinare una maggiore identificazione tra amministrazione e popolazione di Perugia e del suo territorio comunale.

La dichiarazione di Stefano Mignini

“ Le frazioni chiedono attenzione – continua Mignini – e le soluzioni devono partire da fatti concreti; per arginare i fenomeni di degrado non si può prescindere dal coinvolgere i cittadini e le associazioni presenti per condividere le scelte da compiere, così da intervenire in maniera tempestiva ed efficace.”
L’intenzione di Mignini e di Fratelli d’Italia-An è di identificare dunque la presenza delle istituzioni in tutti i territori perugini, riavviando un dialogo e una vera collaborazione tra città e Comune, “ che da troppi anni – conclude il capogruppo – si erano interrotti”.