Oroscopo della settimana dal 22 al 28 Giugno 2020

A cura di Diamante

0
4524
Oroscopo della settimana dal 22 al 28 ottobre 2020

Ecco il nostro cielo nel periodo che va dal 22 al 28 giugno. Il Sole è entrato ormai in Cancro, mentre Marte chiuderà la settimana, passando dal segno dei Pesci al segno dell’Ariete, il 28.  Finalmente, quindi, arrivano i rinforzi per i segni di Fuoco, rimasti orfani per lungo tempo del supporto diretto dei pianeti. Marte in Ariete  darà grande forza a questi segni, anche perché il pianeta rosso, in Ariete, è massimamente potenziato. Vediamo, quindi, come si assesteranno le energie celesti nella settimana che vede cadere la notte magica di San Giovanni – tra il 23 e il 24 giugno. L’energia che va a riversarsi sui segni di Fuoco, arriverà da quelli d’Acqua che, quindi, adesso risulteranno un po’ meno combattivi, anche se sempre supportati da Sole e Mercurio in Cancro e da Nettuno in Pesci. Stabili i segni legati agli altri elementi, con: i segni d’Aria, appoggiati da Venere in Gemelli e da Saturno in Acquario e i  segni di Terra supportati sempre da Giove e Plutone in Capricorno e da Urano in Toro.

ARIETE

La grande attesa sta per finire, cari amici del segno dell’Ariete. Domenica 28, dopo un lungo periodo di vuoto cosmico, saluterete l’ingresso di Marte nel vostro spicchio di cielo. Il pianeta della battaglia, ma anche dell’Eros, lì a casa vostra, risulta potenziato, quindi, in questa settimana, sentirete crescere in voi la forza e le energie ogni giorno che passa! Avrete voglia di fare di tutto, avrete voglia di correre, saltare, superare i vostri limiti e prendervi le meritate vittorie e rivincite. Questo Marte vi farà brillare come non mai e – in camera da letto – si prevedono scintille e fuochi d’artificio. Come ogni anno, in occasione della settimana in cui cade la notte magica di San Giovanni, ho scelto per ciascun segno zodiacale un fiore o un un’erba portafortuna. Il vostro fiore è proprio il Fiore di San Giovanni per eccellenza, ovvero l’Iperico. Questo dono di madre natura è in grado di potenziare le energie e di mandare via la pesantezza e le influenze negative. Se potete, coglietelo, mettetelo in un una bacinella d’acqua e lasciatelo decantare sotto il raggio della Luna crescente… i risultati non tarderanno a farsi vedere!

TORO

E’ la Malva il fiore di San Giovanni che più vi rappresenta quest’anno, cari amici del segno del Toro. La disposizione dei pianeti è infatti tutta orientata alla fertilità e alla realizzazione dei progetti e dei desideri. Nella notte dei prodigi, ovvero quella tra il 23 e il 24 giugno, cogliete quindi un po’ di questa pianta miracolosa e lasciatela decantare sotto i raggi della Luna crescente. Essa attirerà e potenzierà le energie planetarie che vi accompagnano in questo periodo. Urano, in particolare, scioglierà  le catene e aprirà le porte chiuse. In amore sono attese grandi novità, sempre a patto che voi riusciate a cogliere ciò che veramente conta. La notte dei desideri realizza quelli del cuore, non quelli della mente… quindi lasciatevi andare e seguite il vostro intuito… il cielo sarà testimone e garante della realizzazione dei vostri sogni più profondi.

GEMELLI

Invece che una frase, questa settimana, voglio regalarvi un fiore, cari amici del segno dei Gemelli. D’altronde siamo nei sette giorni che vedranno cadere la notte magica di San Giovanni – tra il 23 e il 24 giugno – la notte dei desideri che, grazie all’incontro tra l’energia solare dei fiori e quella della luna, possono finalmente diventare realtà. Ebbene, il rito prevede la raccolta di erbe e fiori in numero dispari. Nel vostro mazzetto non dovrà assolutamente mancare la Ruta, la pianta della verità che si manifesta. Coglietela, insieme ad altri fiori, e mettetela in una bacinella con dell’acqua, sotto i raggi della Bianca signora… poi mi farete sapere. Intanto, con o senza rito, la vostra energia, in questi giorni, risulterà potenziata. Infatti, se è pur vero che perderete l’appoggio diretto del Sole, ormai passato in Cancro, è altrettanto vero che Marte, da nemico vi diventerà amico, splendendo dal cielo dell’Ariete. Con tutta quest’energia in corpo, niente e nessuno potrà fermarvi!

CANCRO

Il Sole è finalmente arrivato, cari amici del segno del Cancro. Questa settimana inizia infatti sotto i migliori auspici, visto che, a farle da padrino e da madrina, ci saranno il Sole e la Luna, in transito proprio nel vostro spicchio di cielo. Grazie a questa forza vi sentirete, finalmente, padroni delle situazioni e riuscirete a gestire al meglio anche quelle incombenze pratiche che tanto vi pesano. Se volete potenziare ancora di più l’influsso di questi raggi benefici, il consiglio di Diamante, questa settimana, è quello di farvi aiutare dal potere dei fiori e delle piante. D’altronde a metà settimana – ed esattamente tra il 23 e il 24 giugno – si festeggia la notte magica di San Giovanni, la notte in cui anche i desideri impossibili possono diventare realtà! L’erba che quest’anno ho scelto per voi è la Mentuccia. In questo periodo se ne trova in grande quantità e il suo aroma per voi ha lo stesso effetto di un elisir. Porta chiarezza mentale, freschezza e spensieratezza, apre, ma allo stesso tempo protegge, il chakra del cuore… Mettete le sue foglie in una bacinella e affidatele al raggio della Luna crescente…. Si realizzeranno prodigi.

LEONE

Un’iniezione di energia sta per investire il vostro cielo e le vostre vite, cari amici del segno del Leone. Domenica 28, dopo un lungo periodo di attesa, accoglierete infatti il raggio di Marte, in trigono dal segno amico dell’Ariete. Questo raggio rosso vi rinvigorirà, sia da un punto di vista fisico che da un punto di vista mentale. Scaldate i motori, quindi, perché da domenica in poi ci sarà molto da fare. Sia nel campo dell’amore che in quello degli affari, acquisterete una forza di attrazione magnetica che farà cadere gli altri ai vostri piedi. La vostra natura di leader troverà, in questa nuova atmosfera, il clima ideale per crescere e sbocciare. E, a proposito di sbocciare, in occasione della notte di San Giovanni, vi consiglio di cogliere e di far baciare dal raggio della Luna,  dopo averlo immerso in una bacinella con dell’acqua, qualche Papavero di campo. Il  colore rosso intenso di questo fiore andrà a rafforzare ancora di più la vostra energia.

 

VERGINE

Ed anche questa volta ce l’avete fatta, cari amici del segno della Vergine! Questa settimana vi scrollerete di dosso i raggi di ben due astri che, nell’ultimo periodo, vi hanno fatto i dispetti. La settimana si aprirà, infatti, con il passaggio del Sole dalla quadratura dal segno dei Gemelli al sestile dal segno del Cancro. Ciò significa che il nostro astro principale, adesso, sarà completamente dalla vostra parte, donandovi grinta, energia e voglia di fare. La fine dell’opposizione di Marte dal segno dei Pesci, prevista poi per domenica 28, vi darà modo di canalizzare in maniera attiva e propositiva tutta questa forza. In amore, così come negli affari, riscoprirete una forza che non sentivate ormai da tanto tempo. In onore di questa nuova rinascita vi consiglio quindi di regalarvi un bella piantina di Rosmarino. La notte di San Giovanni – tra il 23 e il 24 giugno – ne potrete utilizzare un rametto per ottenere dell’acqua depurativa e rigenerante. Detto questo, non mi resta che augurarvi un buon cammino sotto la luce della Luna crescente!

BILANCIA

Leggerezza, dolcezza, desiderio di legami stabili e sinceri. Il vostro cielo di questa settimana ruota tutto intorno a queste realtà, cari amici del segno della Bilancia. Venere, sempre in trigono dal segno dei Gemelli, adesso intesse per voi trame simili a ricami antichi, affinché voi possiate uscire dall’isolamento e possiate ritrovare la gioia dello stare con gli altri in maniera pura e cristallina. Per questo motivo, il vostro fiore di San Giovanni non può che essere il Fiordaliso. Questo splendido dono di madre natura, in questo periodo dell’anno, la fa da signore nei campi di grano e sopravvive ad esso anche dopo la mietitura. Per questo è simbolo di legami stabili in grado di sopravvivere anche alle prove della vita. La notte tra il 23 e il 24, quindi, offritelo alla Luna, la Bianca signora ricambierà il favore…

 

SCORPIONE

Nello scegliere il vostro fiore di San Giovanni, quest’anno, non ho veramente avuto dubbi, cari amici del segno dello Scorpione: Nettuno, in trigono dal segno dei Pesci e il duo Sole-Mercurio, congiunti nel segno del Cancro, creano intorno a voi un’aura energetica unica, in grado di scacciare le negatività e attrarre verso di voi raggi positivi. Quindi, l’erba che fa al caso vostro non può che essere l’Artemisia. Questa pianta, chiamata anche assenzio volgare, è in grado di promuovere lo sviluppo dei poteri psichici e degli stati medianici e voi, in questo momento, siete più che mai pronti ad aprirvi verso il mondo dell’Oltre. Fate molta attenzione ai vostri sogni in questo periodo, soprattutto nelle giornate che vanno dal 21 al 24 giugno. In questi giorni la Luna potrebbe farvi dei doni inaspettati.

 

SAGITTARIO

Adesso sì che potete veramente tirare un sospiro di sollievo, cari amici del segno del Sagittario! Questa settima vedrà infatti scomparire all’orizzonte ben due nemici che, in questo periodo, vi hanno dato filo da torcere. Sto parlando del Sole, in opposizione dal segno dei Gemelli, e di Marte, in quadratura dal segno dei Pesci. Adesso, i raggi di questi due astri diventano assolutamente favorevoli, ridandovi grinta, vigore fisico, voglia di fare. Anche l’eros vivrà come una fase di rinascita. Ai più sensibili di voi, potrà capitare di sentire quasi il ritorno di una seconda adolescenza… Detto questo, il vostro fiore da offrire alla Luna nella notte magica di San Giovanni – tra il 23 e il24 giugno – non può che essere la Ginestra. Questo fiore di inizio estate ha in sé tutta la positività del Sole che splende alto nel cielo. I suoi fiori illumineranno la vostra vita, così come i cespugli giallo-dorato illuminano le colline durante il Solstizio d’Estate.

CAPRICORNO

Affinare l’occhio per poter scovare gli inganni e capire al volo chi è con voi e chi è contro di voi. Il cielo che ruota sopra le vostre teste, in questa settimana, vi chiede proprio questo, cari amici del segno del Capricorno. Sia Marte che Mercurio si pongono infatti in posizione dispettosa rispetto al vostro spicchio di firmamento. Il primo, in quadratura dal segno dell’Ariete, acuisce i conflitti; il secondo, in opposizione dal segno del Cancro  e per di più congiunto al Sole, porta il rischio di raggiri e di parole poco veritiere. Come superare tutto questo? Innanzitutto, avete dalla vostra parte Giove e Plutone che vi consigliano, sia attraverso la ragione sia attraverso le intuizioni più profonde; poi avete dalla vostra parte Urano che, scompigliando le carte in tavola, metterà i vostri nemici in difficoltà. Per potenziare il raggio di questi pianeti favorevoli e per depotenziare Mercurio, io vi consiglio di offrire alla Luna, nella notte di San Giovanni, qualche rametto di finocchio selvatico. Questa pianta è infatti un potente amuleto, utile ad affinare l’occhio  al fine di scoprire gli inganni.

ACQUARIO

E’ tempo di scelte, cari amici del segno dell’Acquario. L’eclissi di Luna prima e quella di Sole poi hanno, senza ombra di dubbio, fatto emergere in superficie inganni e verità nascoste. Adesso che il quadro della situazione è chiaro, Saturno – ancora in transito nel vostro spicchio di cielo – vi chiede di prendere una posizione. Anche se Venere, prodiga dal segno dei Gemelli, vi addolcisce la pillola, non potete esimervi, in questo periodo, dal seguire i consigli del Maestro del Tempo. In questo tempo magico, che vede cadere la notte di San Giovanni – in cui anche l’impossibile diventa possibile – vi consiglio quindi di offrire al raggio lunare degli steli d’avena. Questa pianta è simbolo d’abbondanza, ma aiuta anche a fare la scelta giusta, affinché quest’abbondanza – di beni e di sentimenti – si possa mantenere nel tempo.

PESCI

Anche per voi, come per i “cugini” della Croce Mobile – Vergine e Sagittario – questa settimana rappresenterà un momento di svolta importante. Liberati dal peso della quadratura del Sole nel segno dei Gemelli, vi sentirete carichi di una nuova energia. Il passaggio di Marte in Ariete, se, da una parte, vi toglie un po’ di grinta, dall’altra vi riporta alla vostra natura, molto più riflessiva che combattiva. Ora, di nemico da tenere d’occhio resta solo Venere, ancora scomoda in Gemelli. Dovrete quindi continuare a guardarvi bene dalle insidie dettate dalla gelosia. Come recita un vecchio detto: “A pensare male si fa peccato, ma di solito, ci si azzecca”. Quindi occhio alle parole che vi vengono dette, soppesatele bene e utilizzate la diffidenza come un’alleata e non come un nemico. A questo proposito la pianta di San Giovanni che fa al caso vostro è la delicata e potente Lavanda. Offritela alla Luna nella notte tra il 23 e il 24… e nessun nemico potrà farvi del male.