MONTEFALCO: MEGA-RISTORANTE A CIELO APERTO

Appuntamento il 2 giugno, evento organizzato dalla Strada del Sagrantino e dal Consorzio tutela vini Montefalco

0
653
La piazza di Montefalco
La piazza di Montefalco

Una significativa unione di intenti e di forze per rilanciare uno dei  territori più belli d’Italia e tra i più rinomati nel mondo per qualità della cucina e pregio dei suoi vini.

Montefalco unisce tutte le forze a sua disposizione per superare i lunghi mesi di isolamento personale e sociale. Lo slogan dell’evento è infatti “Montefalco, ristorante a cielo aperto”. Il borgo, denominato anche “ringhiera dell’Umbria” apre così le sue porte ai turisti per una giornata simbolicamente dedicata alla ripartenza di un territorio ricco di storia, cultura e eccellenze enogastronomiche, con particolare riferimento alla vitivinicoltura, in una delle regioni più sicure del Paese come la nostra bella Umbria.

La giornata è promossa dal Consorzio Tutela Vini Montefalco e da La Strada del Sagrantino, in collaborazione con il Comune di Montefalco, «è in programma a pranzo il prossimo 2 giugno, festa della Repubblica Italiana, data che caratterizza l’identità e la storia del nostro Paese» annunciano gli organizzatori.

Una bella iniziativa inedita e sicuramente apprezzata da i ristoratori, dai cittadini e da turisti locali: all’ora di pranzo del 2 giugno,  le tavole dei ristoranti all’aperto saranno imbandite a tutto punto, a fare da cornice sarà la suggestiva piazza principale e tutto il centro storico di Montefalco. Uno spazio a cielo aperto che diventa per qualche ora la capitale dell’accoglienza umbra, tutto in maniera distanziata e sicura, secondo le vigenti regole e norme antiCovid-19.

Per partecipare: si potrà accedere esclusivamente su prenotazione contattando (a partire da lunedì 25 maggio) La Strada del Sagrantino al numero 0742.378490 tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18,30 oppure inviare una email all’indirizzo info@stradadelsagrantino.it.