INIZIA ALLA GRANDE LA RACCOLTA DEL TARTUFO ESTIVO

Trovati esemplari molto grandi che annunciano una buona stagione di raccolta

0
203
tartufo nero
tartufo nero

Si è aperta in Umbria, (con veri e propri pezzi “record”), la stagione di raccolta del tartufo nero estivo.

Infatti nei boschi dell’alto Tevere sono stati trovati dei tartufi che sfiorano i sette etti di peso, pezzature che secondo gli esperti annunciano una ottima stagione di raccolta di una classica delizia della gastronomia umbra.

Inoltre si sta aprendo anche un nuovo settore turistico legato al mondo del tartufo e dei tartufai, delle vere esperienze di raccolta del prezioso tubero per coloro che desiderano scoprire questa attività.

La nota di Giuliano Martinelli, imprenditore del tartufo

“Abbiamo addestrato i nostri cani al riporto del tartufo e con molta destrezza e semplicità ce lo portano nelle mani o lo lasciano a terra e questo permette di girare nel bosco con due cani che vanno e vengono con il tartufo in bocca”, ha spiegato Giuliano Martinelli, uno degli imprenditori del settore e cavatore da quando aveva 16 anni. Attività nella quale è impegnato insieme alla compagna Elisa Ioni, che guida in alta Umbria (oltre 2.000 tartufai) l’esercito rosa delle donne che da anni ormai si dedicano sempre di più a questa attività.
“Si preannuncia una buonissima stagione – ha sottolineato Martinelli – e si capisce dalla pezzatura dei tartufi che stanno nascendo, tutti di taglia molto grande anche se non sono maturi.
Questa estate saremo invasi da turisti che vogliono provare questa nuova esperienza che è la raccolta del tartufo, passeggiate nel bosco alla scoperta di tutti i segreti che nasconde”. (fonte: ansa.it/umbria)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social