Giro d’Italia e Mille miglia in Umbria

A maggio la nostra bella Umbria ritorna sotto i riflettori!

0
596
© Chantal Sikkink photographer

Il 15 e il 16 maggio si ritorna in scena con il Giro d’Italia e il 17 niente meno che con la Mille Miglia.

Dopo la Tirreno-Adriatico a marzo le nostre colline verdi rifaranno da sfondo non a uno ma a ben due eventi!

Due eventi classici, rinomati in tutto il globo!  Certo seguirli in tivù è comodo e vedi i ciclisti lungo tutto il percorso, da diversi angolazioni, per le Mille Miglia invece bisogna uscire di casa, perché come nei vecchi tempi, in tivù non si vede.

Torniamo però per ora al Giro d’Italia , tanto amato dai ciclisti, troppo snobbato non solo dai nostri “vicini oltre Alpi” ma dal stesso pubblico.

Tutti subito pronti a partire per la Francia, in camper, con la macchina, perché, sì perché?  Perché il Tour è nato 6 anni prima, ossia nel 1903!?  O perché abbiamo questo brutto vizio di non volere vedere “il bello” che ci circonda?

© Chantal Sikkink photographer
giro d'Italia 2
© Chantal Sikkink photographer

Usciamo da casa, prendiamo un giorno libero e andiamo a vedere questi ragazzi che con le proprie forze salgono i monti, andiamo a vedere i loro visi contratti per lo sforzo, andiamo a incitarli, non solo quelli famosi come Nibali o il vincitore dell’anno scorso, Dumoulin, l’olandese volante che conquisto la maglia Rosa nel nostro Montefalco.

Quest’anno il Giro d’Italia arriva a Gualdo Tadino passando per Colfiorito, Annifo, Bagni di Nocera, Nocera Umbra e Gaifana.  Non siete liberi, andate a vedere i Ceri a Gubbio, rimane il 16, quando partiranno da Assisi per arrivare a Osimo nelle Marche, passando per Spello, Foligno, Nocera Umbra, Passo del Termine, un inedito per il Giro e Molinaccio Umbro.

 

Non siete convinti, non vi piacciono le bici perché troppo spesso vi siete imbattuti in quei ciclisti poco disciplinati che pretendono di “possedere” la corsia?

Andate a riempirvi gli occhi di macchine d’epoca dopo il passaggio dei bolidi della Ferrari.

© Chantal Sikkink photographer
© Chantal Sikkink photographer

Per oltre due ore, le vostre orecchie si riempiranno dei rombi, i clacson (soprattutto dei partecipanti straniere), i vostri occhi ogni tanto non crederanno a ciò che vedono passare essendoci macchine degli anni 20, 30 …

Farete parte di un mondo passato, tanto lontano ma non irraggiungibile grazie alle loro bellezze su quattro ruote.

© Chantal Sikkink photographer
© Chantal Sikkink photographer

 

 

 

 

 

 

Il tempo volerà, tante saranno le macchine che passeranno.  Quest’anno la Mille Miglia varcherà il confine Umbro arrivando da Cortona, direzione Orvieto e ci saluterà per proseguire verso Roma passando per Amelia.

© Chantal Sikkink photographer
© Chantal Sikkink photographer
© Chantal Sikkink photographer

 

 

 

 

 

 

Dovete lavorare per forza, non potete uscire di casa? Non vi rammaricate perché a settembre, il 15 per essere più precisi, c’è un breve passaggio di macchine d’epoca a Città di Castello, quando passerà Il Gran Premio Nuvolari!

Percorsi:

Giro d’Italia:

www.giroditalia.it

http://www.giroditalia.it/it/tappa/tappa-10-2018/

 http://www.giroditalia.it/it/tappa/tappa-11-2018/

Mille Miglia:

 www.1000miglia.it

http://www.1000miglia.it/Edizione-2018/Percorso/

Gran Premio Nuvolari:

www.gpnuvolari.it

 https://www.gpnuvolari.it/public/file/PERCORSO2018ALTAconsponsor-31769.pdf