Festival Internazionale del Giornalismo 2018 a Perugia

Appuntamento dall' 11 al 15 aprile nel centro storico: ospiti e programma

0
672

Impossibile mancare al Festival Internazionale del Giornalismo, in scena a Perugia, dall’ 11 al 15 aprile 2018, giunto alla dodicesima edizione. La kermesse  nasce nel 2006 a Perugia per iniziativa di Arianna Ciccone e Christopher Potter,  ed è la prima manifestazione in Italia interamente dedicata al mondo dell’informazione.

I cofondatori, Arianna e Christ

«  Eccolalà la brochure programma 2018 fresca fresca: tutto il programma di #ijf18 – +300 eventi e +700 speaker – da sfogliare, condividere, scaricare, stampare (attenzione so’ 92 pagine). Che sollievo, che gioia e che paura. E ora non ci resta che pregare tutti Santissimi per il tempo », scrive Arianna,  la direttrice di Valigia blu, il nome del suo blog,  sulla sua pagina fb.

Arianna Ciccone e Christopher Potter

La giornalista e il suo compagno Chris made in U.S.A.  hanno avuto la straordinaria capacità di inventare un evento unico per il giornalismo internazionale.

Il festival, evento interamente dedicato ai media  avrà luogo  nella splendida cornice del  centro storico di Perugia.  Location d’eccezione dove per 5 giorni si potrà assistere a  più di 300 eventi in 14 location diverse. Evento necessario a raccontare attraverso   un pubblico internazionale un mondo, quello del giornalismo,  in continuo cambiamento. E che sta affrontando le sfide dell’era della rivoluzione digitale.  Ci sarà la possibilità di partecipare a confronti, workshop, interviste, spettacoli, musica e documentari, tutti ad ingresso libero e gratuito. Scopo principale dell’evento e sua genesi è una riflessione sulla

 

libertà di stampa e di espressione

che in molti casi, è diventata chimera nel mondo del giornalismo, pur essendo valore assoluto e sul futuro di:

«un mondo in continuo cambiamento, un giornalismo che affronta sempre nuove sfide dalla rivoluzione digitale alle guerre non ‘accessibili’, ai movimenti di protesta e alle democrazie in crisi, all’attacco ai giornalisti nel cuore stesso dell’Europa» 

come spiegano gli organizzatori in una nota.

Tra gli argomenti trattati

le molestie sessuali, on line e sui  luoghi del lavoro,  affrontate per la prima volta nella kermesse,  la violenza di genere, disinformazione e fake news, cambiamento climatico, cyber guerra e propaganda, intelligenza artificiale, alt-right e populismo, crisi umanitaria, giornalismo investigativo, reddito di base, fiducia nei media, migrazioni, fact-checking e debunking, gestione del trauma, data journalism, engagement, start-up, alfabetizzazione alle notizie,

giornalismo locale, il declino del giornalismo locale  sarà affrontato sabato alle 15,15 alla Sala della Vaccara,

diversità e inclusione, servizio pubblico, business model.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.  E’ consigliabile recarsi poco prima nel luogo dove si svolgerà l’evento. Comunque, tutti gli eventi saranno disponibile anche in streaming.

 

Gli ospiti

Tra gli ospiti, giornalisti di The Guardian, The New Yorker, Deutsche Welle, ProPublica, Bbc, Zeit, The New York Times e Washington Post. Tra gli esponenti politici,  Alessandro Di Battista a Walter Veltroni. Ospite d’eccezione il magistrato Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, in prima linea contro la ‘ndrangheta e che vive sotto scorta dal 1989,  l’ attivista per i diritti umani di Emergency Cecilia Strada o la youtuber Ilenia Zodiaco.

Parteciperanno alla rassegna Peter Gomez, Stefano Feltri, Marco Travaglio, e tanti altri, tutti gli eventi sono consultabili nel programma di #ijf18.

 

Eventi da non perdere

 

Venerdì 13 aprile al Teatro Morlacchi alle 21,00 : Marco Travaglio con B. come basta, da Berlusconi all’Italia post elezioni 2018.

Sabato 14 aprile alla sala dei Notari alle 21,00 :  l’attrice e regista Vanessa Redgrave presenta:  Sea Sorrow – Il Dolore del Mare.  in collaborazione con il figlio Carlo Nero, produttore del film. L ’opera, che stata girata in Grecia, Libano, Italia, Calais e Londra,  cerca di far luce sulla storia passata dei rifugiati in Europa.

Domenica 15 aprile al Teatro Morlacchi alle 18,00: Don Matteo, la fiction che ha conquistato i giovani. Incontro speciale, organizzato in collaborazione con la Regione Umbria, con la fiction Don Matteo, serie prodotta da Lux Vide, in collaborazione con la Rai fiction.

Gli sponsor

Tra gli sponsor Facebook, Google, Amazon ed Eni, mentre main partner istituzionale è come sempre la Regione Umbria. Confermati gli sponsor Commissione Europea, Ferrovie dello Stato Italiane, Nestlé, Sky, e per la prima volta D-Share e Syngenta.

Scarica il programma da qui