CON IL COVID-19 ESPLODE IL COMMERCIO IN INTERNET

Aumentano i consumatori che acquistano in rete, un toccasana per alcune categorie di attività commerciali e produttive

0
283
e-commerce
e-commerce

A causa delle restrizioni di movimento per le persone, di necessità virtuù, molte di loro stanno maggiormente usando internet per l’acquisto di prodotti, per evitare di uscire di casa, per convenienza economica o per il fatto che diverse tipologie di negozi debbono restare chiuse.

A causa dallo stress da Lockdown, le persone tendono a consumare più cibo e bevande, ecco che ne stanno guadagnando gli e-commerce specializzati nella vendita on-line di food di prodotti enogastronomici di qualità e con buoni prezzi, insieme a quegli e-commerce che vendono prodotti di abbigliamento, calzature, elettronica e per il fai da te, dalla manutenzione della casa, agli hobbies al fitness per la casa.

Dal lato delle imprese invece, sono diverse quelle che hanno finalmente compreso l’importanza e la portata delle vendite on-line, tutto questo fra un “mea culpa” per non essere entrate prima nel commercio elettronico e la volontà di affrontare il post-coronavirus con decisione e lungimiranza in nuove strategie di marketing e comunicazione aziendale, (un esempio concreto quello delle Cantine Goretti di Perugia).

“Quali sono le condizioni essenziali per un sito di e-commerce che alla fine genera ordini dei propri prodotti o servizi?” Ci risponde Andrea Santantonio della web-agency PrimoTU

“- avere un sito web chiaro e specifico, con alla base un progetto ben pensato, non improvvisato

– una diversa gamma di prodotti, con buoni prezzi, e una loro profonda conoscenza per superare l’iniziale diffidenza del cliente

– un lavoro costante sul sito, con la cura del blog, lo studio di promozioni adeguate al momento, aggiornamento di nuovi prodotti offerti, un lavoro di SEO costante e appropriato

– non possono assolutamente mancare gli investimenti mirati nei motori di ricerca e nei social, realizzato sempre da professionisti specializzati in web-marketing.”