Bevagna in lizza per il titolo Borgo dei borghi 2018

La città delle Gaite quest’anno rappresenta l’Umbria nella trasmissione Kilimangiaro e si contende il titolo insieme ad altri 19 borghi, uno per regione

0
290

Pronti a votare Bevagna come “Borgo dei borghi 2018”? La città delle Gaite quest’anno rappresenta l’Umbria nella trasmissione Kilimangiaro e si contende il titolo insieme ad altri 19 borghi, uno per regione.
Piazza Bevagna Teatro TortiDomenica 25 febbraio seguendo il programma, in onda sulla Rai dalle 16 alle 18, sarà possibile iniziare a votare. Si potrà esprimere la propria preferenza fino al 18 marzo, dopodiché verrà decretato il Borgo dei borghi 2018. “In gara c’è Bevagna – spiega il sindaco Annarita Falsacappa -, ci siamo tutti noi. Ci auguriamo di coinvolgere tutta l’Umbria, tutti gli umbri e tutti coloro che hanno attraversato  i nostri vicoli. Sono certa che ce la possiamo fare – continua – perché l’atmosfera che si respira a Bevagna è particolare e, se ci sei arrivato, se sei passato per la piazza, se hai attraversato le sue vie, il territorio, non puoi non essere rimasto affascinato da ogni pietra che trasuda storia, da ogni artigiano che rimanda alla tradizione, dalla sua sobrietà pacata che ci ha regalato un prezioso neologismo: bevagnizzazione, un trofeo alla nostra compostezza carica di passata cultura stratificatasi fino ai suoi ultimi figli”.
Bevagna è questo e tanto altro. È comunità, una grande comunità in un piccolo borgo che è riuscita a rendere magnifica Bevagna in tutto il mondo. È anche, e soprattutto, grazie a questa comunità che Bevagna riesce infatti a valorizzare le bellezze che la contraddistinguono. Adesso non rimane che l’ultimo step di questo percorso che ha acceso i riflettori a livello nazionale su cotanta bellezza e particolarità. Si conoscerà il vincitore della competizione i primissimi giorni di Aprile. Importantissima sarà la votazione online, tutti i dettagli su come esprimere la propria preferenza verranno resi noti durante la puntata di domenica su Rai3.