ATTI VANDALICI A FOLIGNO: TROPPO COMODO ATTACCARE ZUCCARINI

Giusta la proposta di una telecamera per evitare atti vandalici contro il celebre monumento di Nicolo' Alunno a Porta Romana ma le precedenti Amministrazioni cosa hanno fatto al riguardo?

0
346
Foligno-Comune
Foligno-Comune

Gli atti vandalici e l’uso improprio per appendere la bandiera del Rione vincitore della Quintana, sono avvenuti anche negli anni in cui Foligno era governata da una giunta di centro sinistra, solo adesso ci si erge a paladini della statua di Nicolo’ Alunno? Certo, perché è un altro modo per attaccare il nuovo Sindaco di Foligno Stefano Zuccarini e la sua Giunta di centro destra. Tale polemica e relativa proposta di soluzione poteva essere fatta anche anni addietro, le telecamere e i sistemi di monitoraggio per la sicurezza, esistono già da decenni.

Ora si pretende che la nuova Amministrazione Comunale, risolva in soli 87 giorni tutte le mancanze di chi ha governato Foligno per 73 anni, ci sembra pretenzioso e grottesco un simile atteggiamento!

Amministrare una città di 70.000 abitanti, con un vasto territorio e risolvere i molti problemi che ci sono, richiede tempo e non si fa certo con uno schiocco di dita. In sintesi non si possono sempre addossare colpe, che non ha, a Stefano Zuccarini e alla sua nuova Giunta.

Se domani dovesse grandinare a Foligno, dobbiamo aspettarci un altro attacco a Zuccarini?….

Atti vandalici a Foligno Roberto Testa bacchetta sindaco e assessore. (Fonte: umbriajournali.it)