ATTENZIONE AI FALSI CARABINIERI DELLE RAPINE

Non cadere nel tranello del finto alt, potrebbe trattarsi di una tentata rapina

0
158
Carabinieri-paletta
Carabinieri-paletta

La fantasia dei delinquenti non ha mai fine, risale infatti agli scorsi giorni la notizia di una ulteriore rapina messa a segno da individui con pettorina grigia e con la scritta Carabinieri in nero e con paletta simile a quella di ordinanza, hanno fermato una signora in zona Tuoro sul Trasimeno, sottraendole la borsa.

Altre rapine con la stessa tecnica sono state effettuate a Ponte San Giovanni e a Torricella. I malviventi erano a bordo di un’Audi Bianca S3 o A3, (che risulta rubata ad Arezzo), con all’interno un lampeggiante simile a quello usato dalle Forze dell’Ordine.

Inoltre, come scrive Umbria Journal, sembrerebbe che un altro automobilista accortosi di alcune anomalie dei “finti Carabinieri”, non si sia fermato al loro alt, riuscendo così a sfuggire alla tentata rapina.

Come riportato nella video-notizia di Rai3 Umbria, le nuove pettorine dei Carabinieri sono -blu con scritta bianca -, qualora ci si imbatta in una pattuglia sospetta, si consiglia di non fermarsi all’alt della macchina che vi segue e di avvertire immediatamente il 112.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social