ALLERTE METEO ARANCIONI E GIALLE IN 13 REGIONI

Anche per oggi Domenica 25 settembre sono valide le allerte meteo emanate dalla protezione civile

0
118
Anche l’Umbria è interessata ad un’allerta meteo di tipo giallo ma l’attenzione e la prudenza debbono rimanere sempre alte in quanto non è mai ben definibile il perimetro e la determinazione delle allerte arancioni.

Inoltre anche un allerta di tipo giallo potrebbe trasformarsi pur localmente in allerta di tipo arancione.

Si consiglia di evitare il più possibile di uscire di casa e di mettersi in viaggio se non per motivi strettamente necessari.

La propria abitazione rimane sempre il luogo più sicuro salvo se non ubicata in una zona vicino a torrenti e fiumi.

Nello specifico ecco le regioni maggiormente interessate da queste allerte meteo:

Allerta arancione da parte della Protezione civile per questo weekend su Lazio, Molise, Toscana e Campania e allerta gialla in Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Umbria, Liguria, Puglia, Veneto e Sardegna, dopo che le previsioni meteo avvertono dell’arrivo di una vasta area di bassa pressione che interessa l’Europa centro-settentrionale. Intense correnti umide sud-occidentali in quota investiranno l’Italia centro-settentrionale sabato, e si estenderanno a parte del Sud domenica.
Rovesci in Toscana – Spiccata instabilità quindi, con rovesci e temporali, anche di forte intensità, dapprima sulle  regioni settentrionali  e sulla Toscana, in rapida estensione a quelle centrali e parte di quelle meridionali, specialmente del versante tirrenico. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha quindi emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse.
Maltempo al Centro – Sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Lazio, specialmente sui settori costieri e meridionali, in estensione a Campania, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale. Domenica 25 settembre si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sul Friuli Venezia Giulia e, dal mattino, i fenomeni, accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento, persisteranno anche su Umbria e Marche.

.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social