700 anni della facoltà di Medicina di Perugia

la nota del Rettore Maurizio Oliviero

0
106
Unipg Medicina
Unipg Medicina

La nascita della Facoltà di Medicina risale al 1321, mentre l’Università di Perugia è stata costituita nel 1276, (è questa la data riportata sul gonfalone dell’Ateneo). La stessa Università degli Studi di Perugia, all’interno del suo sito, narra nel seguente modo le ragioni per cui nacque la Facoltà di Medicina:

“Costituisce il coronamento di un’aspirazione che la città coltivava da tempo: dotarsi di uno Studio universitario capace di gareggiare con quelli famosi di Bologna e di Padova. Il privilegio di Clemente V è completato, poi, da quelli di Giovanni XXII, che elargiscono allo Studio perugino la facoltà di concedere i gradi dottorali in Diritto civile e canonico (1318) e poi nella Medicina e nelle Arti (1321). Il formale riconoscimento imperiale, infine, giunse nel 1355, quando Carlo IV, disceso a Roma per cingere la corona dell’Impero, il 19 maggio conferì alla città due diplomi: il primo per accordarle in perpetuo lo Studio Generale; il secondo per garantire a tutti libero accesso dalle più lontane regioni e libero ritorno dallo Studio, con immunità da ogni rappresaglia, dazio e imposta.”

La nota del Rettore Maurizio Oliviero

Un percorso di celebrazioni a tappe, caratterizzato dalla “sobrietà” ma anche dalla “solennità” per dare comunque il segno anche di “determinazione e perseveranza”: così lo ha voluto definire il rettore dell’Università degli studi di Perugia, Maurizio Oliviero, durante la prima tappa, quella iniziale, pensata per festeggiare i settecento anni dalla fondazione della facoltà di Medicina. “Avremmo voluto festeggiare guardando le persone, ma non possiamo farlo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui Social